SocialEolie lancia “Tour de photos”

Riceviamo da Gianfranco Taranto e pubblichiamo:

1“Da Eoliano fiero di esserlo vorrei presentare questa iniziativa agli Eoliani, un’opportunità per la destagionalizzazione del turismo. Viviamo in periodi duri ed è molto difficile mostrare il nostro arcipelago in periodi al di fuori di quello estivo in quanto etichettati prettamente come turismo di “mare”.

SocialEolie come molti sapranno ha dato il proprio contributo in termini di visibilità e promozione lavorando solo ed esclusivamente: con la buona volontà degli Eoliani prima di tutto, che con propri contenuti ci hanno offerto un proprio punto di vista delle Isole; in secondo luogo con i contributi da gente non locale che ha voluto condividere con noi la propria esperienza alle Isole; e terzo con i propri mezzi e soprattutto con un media straordinario e a basso costo come internet; non abbiamo mai lucrato su ciò che facciamo perchè, per chi non lo sapesse, SocialEolie è nato dalla passione per la fotografia e l’amore per il nostro bellissimo arcipelago.

Ecco perchè il “Tour de Photos – #FotografaleEolie”, un’idea nata in una sera d’Ottobre, che si realizzerà nelle prossime settimane.

Il tour è un opportunità, un’occasione per mettere in mostra grazie ad Internet le Isole Eolie, in un periodo decisamente non ad alta affluenza turistica

Dal 23 al 27 Aprile, Pietro Bommarito in arte P3photographer https://www.facebook.com/pages/P3photographer/280267028706892?ref=stream e SocialEolie http://facebook.com/socialeolie , insieme ad altri appassionati di fotografia, selezionati durante l’inverno, gireranno le Sette Perle del Mediterraneo.

Aria di cambiamento, quali sono gli scopi dell’evento?

Fotografico/Promozionale: visibilità innanzitutto per le Isole Eolie e secondo per gli autori ospiti delle fotografie che mostreranno gli scatti migliori l’ultimo giorno dell’evento.

Gastronomico: grazie alla Condotta delle Isole Slow Siciliane, in particolare del circuito Gusta le Eolie i partecipanti avranno la possibilità, oltre il punto di vista paesaggistico, di assaporare la cultura gastronomica eoliana.

Naturalistico: grazie al contributo di guide naturalistiche (Nesos) si scopriranno particolari relativi alla biodiversità delle Isole in una prospettiva decisamente green.

Chi può partecipare all’evento?

L’evento è pubblico il che vuol dire che chiunque, sia Eoliano che turista, può partecipare/affiancarsi ai partecipanti ospiti pagando le spese relative ai trasporti per e interisole, l’alloggio ed il vitto. Nota bene: ai minorenni non è consentito partecipare a meno che non sia accompagnati da un adulto, SocialEolie e tutta l’organizzazione non si assumono alcuna responsabilità.2

Il mio è un invito:

– a tutte le attività ricettive delle isole, in particolare di Lipari, nel promuovere questo evento ed eventualmente nell’organizzare dei pacchetti appositi;

– a tutti gli eoliani che volessero vivere un’esperienza nuova riguardante il proprio arcipelago;

– a tutta la popolazione eoliana, attività commerciali ed istituzioni comprese, nel promuovere il nostro territorio in vista di un fine comune e non dei singoli.

Promozione, accoglienza e ospitalità sono fattori che non dipendono solo dagli enti commerciali o istituzionali che siano, ma dovremmo essere noi per primi a valorizzare e migliorare tali peculiarità. Dovremmo imparare prima di tutto ad utilizzare bene ciò che abbiamo senza abusarne, e lasciatemelo dire abbiamo un territorio unico ed invidiabile da tutti. Questo filmato ne è una dimostrazione: https://www.youtube.com/watch?v=Enomnjb_LHk