PD Stromboli richiama PD Lipari: non deresponsabilizzare proprio operato

Comunicato PD Stromboli

Claudio Utano, coordinatore PD Stromboli
Claudio Utano, coordinatore PD Stromboli

Leggiamo dell’esplicito invito al PD di Lipari del signor Giacomantonio a dissociarsi dall’amministrazione comunale e della pronta e doverosa richiesta da parte del Sindaco Giorgianni di fare chiarezza.

Forse Giacomantonio, esperto e autorevole esponente politico in un momento di amarezza è scivolato verso le posizioni del Consigliere LoCascio che legittimamente dall’opposizione fa le sue valutazioni che riteniamo comunquetroppo circoscritte a qualche quartiere del centro paese, occorre invece lavorare ad una programmazione che includa i progetti di tutte le isole che fanno parte del municipio di Lipari. Immondizia, acqua, trasporti, cimiteri e regole da rispettare sono problemi anche in periferia. Anche quando non si è in campagna

elettorale.

Riteniamo più che prendere le distanze dall’amministrazione il PD deve moltiplicare gli sforzi alla concretezza e all’attenzione delle voci del territorio.

Gli equilibri di governo amministrativo del Comune di Lipari sono sostanzialmente invariati dal suo insediamento di 4 anni fa ed è oggettivamente tardi per fare marcia indietro, rappresenterebbe agli occhi di tutti un imbarazzante tentativo di deresponsabilizzare il proprio operato.

Del tutto inopportuno arrendersi oggi, anzi dannoso perché con la stagione in corso, produttiva per l’economia eoliana, renderebbe solo più complessa e difficile la gestione pubblica, ma anche contraddittorio perché non tiene conto che molti dei ruoli chiave dell’amministrazione sono nelle mani degli stessi componenti del PD di Lipari.

Per noi la soluzione è quella di esercitare un riserbo operoso, con le risorse umane e finanziare disponibili, ricercando soluzioni possibili e curando di più una sobria comunicazione e divulgazione delle proprie attività, quindi l’invito che noi ci sentiamo di lanciare ai compagni del PD di Lipari è: esercitare l’autocritica, non fa male, per farlo è necessario essere molto consapevoli delle proprie azioni istituzionali e infine comportarsi come una squadra affiatata, attenta, coordinata e unita negli intenti.

Il coordinatore del PD Stromboli

Claudio Utano