Ex Pumex nuovamente in stato di agitazione

ex pumex

Nota del segretario provinciale e generale della FP Cgil Francesco Fucile e Clara Crocè al Prefetto, al Sindaco di Lipari, al direttore generale dell’Assessorato Regionale al lavoro, al direttore dell’assessorato regionale AA.LL. , alla Commissione di Garanzia per il diritto allo sciopero nei servizi pubblici

Oggetto: Lavoratori ex Pumex. Proclamazione sciopero. Proclamazione stato di agitazione. Attivazione preventiva procedure di raffreddamento ex art.7 Accordo Collettivo Nazionale in materia di norme di garanzia del funzionamento dei servizi pubblici essenziali nell’ambito del comparto Regioni –Autonomie Locali

La FP CGIL ritiene assolutamente fuori da qualsivoglia logica la mancata definizione della vertenza dei lavoratori della ex Pumex.

Tenuto conto

Delle innumerevoli sollecitazioni e dello stato di grave crisi in cui versano tutti i dipendenti ex Pumex che prestano la propria attività presso codesta Amministrazione;

Che da anni la vertenza non ha avuto alcun tipo di risposte certe nonostante i precisi obblighi scaturenti dagli impegni internazionali assunti dal Governo Italiano e dalla Regione Sicilia,

Che la FP CGIL con proprie precedenti e numerose note ha interessato i competenti Assessorati Regionali e S.E. il Prefetto di Messina per la pericolosità sociale di tale situazione;

Che con atto stragiudiziale i singoli lavoratori hanno messo in mora l’Amministrazione Comunale a definire nel più breve tempo possibile la questione relativa al loro inquadramento giuridico e che a seguito di riscontro negativo è rimasta tale la condizione dei singoli lavoratori che allo stato attuale non hanno alcuna qualificazione giuridica e nessuna copertura previdenziale, né tantomeno risultano iscritti all’INPS quali LSU;

Che la FP CGIL ritiene non più procrastinabile intervenire con azioni di protesta che portino all’attenzione dell’opinione pubblica il grave disagio dei predetti lavoratori;

Che si ritiene che tra le Amministrazioni direttamente coinvolte vadano individuate responsabilità precise per il danno subito dai lavoratori;

La FP CGIL ai fini della proclamazione di una mobilitazione e dell’avvio di uno sciopero comunica, a seguito del mandato conferito dai lavoratori ex Pumex che prestano servizio presso il Comune di Lipari, lo dello stato di agitazione. Si richiede pertanto a S.E. Prefetto di Messina, a norma della legge n. 146/1990 e delle norme contrattuali di comparto in materia, la convocazione delle parti per esperire la procedura di raffreddamento conflitti.

Messina, 19.10.2015

Il Segretario Provinciale AA.LL. Il Segretario Generale FP CGIL

Francesco Fucile

Clara Crocè