Utin Patti, Caterina Cacace : “dobbiamo proteggere i nostri piccoli “

Ospedale di Patti negli ultimi otto anni in particolare, da quando non si può più partorire a Lipari, punto di riferimento per gli eoliani. Ma i sacrifici, in questo periodo, non sono soltanto delle gestanti separate dai familiari in attesa del lieto evento. C’è anche la grande squadra dell’Utin ( Unità di terapia intensiva neonatale) diretta dall’eoliana , Caterina Cacace , che fa stare in tutti in buone mani. E’ stata raggiunta dal direttore Peppe Paino

Airmax Italia : solidarietà digitale alle Eolie, 30 mega a 10 euro mensili 2