Siremar Cdi, in arrivo quarto e quinto aliscafo

Aumento dei flussi turistici per la Pasqua tra non pochi disagi agli imbarcaderi

aliscafi 1Lipari- La settimana santa si apre con una grossa affluenza di turisti verso l’arcipelago e anche di disagi per raggiungere le varie isole. Siremar CdI, che ha per il momento tre aliscafi, ha dovuto fronteggiare un vero e proprio assalto questa mattina a Milazzo.

Alle 12,00 i posti sull’aliscafo delle 13,20 erano già esauriti e per imbarcare tutti i passeggeri, anche con più bagagli al seguito, prima della partenza è passata mezz’ora. Stessa situazione all’arrivo a Vulcano e altro tempo perso per l’imbarco con arrivo a Lipari in forte ritardo per le proteste anche del presidente del consiglio comunale, Adolfo Sabatini che in attesa di partire per Panarea (alle 15,15) ha auspicato i necessari investimenti da parte della Compagnia.

Siremar Cdi, comunque, già da mercoledì riporterà nei collegamenti tra Milazzo e le Eolie il quarto aliscafo e da giovedì , per coprire la grossa richiesta del periodo pasquale, metterà a disposizione dell’utenza un quinto mezzo veloce.