Sicilia, Agenzia Entrate applica statuto: tasse imprese a Regione

(AGI) – Palermo, 14 mag. – “La buona notizia e’ che l’articolo 37 dello Statuto si incomincia ad applicare in Sicilia e non era un bufala come dicevano i nostri oppositori politici. D’altra parte abbiamo lavorato in questi anni e ora si vedono i frutti”. Cosi’ il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, a Palazzo d’Orleans, commentando la deliberazione dell’Agenzia delle Entrate che oggi ha dato il via libera all’attuazione dell’articolo 37 dello statuto autonomistico siciliano, secondo cui la tasse versate dalle imprese per attivita’ svolte in Sicilia, anche nel caso la sede aziendale non sia nell’Isola, devono andare nelle casse della Regione.

“Chiaramente -ha proseguito- quest’anno i fondi disponibili saranno solo 49 milioni di euro, pero’ ci interessa che venga introdotto il principio. Man mano negozieremo nuove risorse e quelle risorse sono destinate ad incrementarsi automaticamente.

E’ una svolta, un vecchio sogno degli autonomisti siciliani. A noi -ha concluso- interessa che sia stato affermato un principio e ci sembra un grandissimo regalo che venga riconosciuto alla vigilia dell’anniversario dell’autonomia della Regione che e’ domani”. (AGI) .