Progetti, corsi e ricorsi meteo…Ad onda !

di Marco Miuccio

miuccio-rubrica160Quanto fermento…

Quanta attività…

Quanti progetti!

Le operose Eolie si svegliano sotto un cielo di maggio pieno di buone intenzioni, con progetti finalmente realizzabili, che rischiano di “vedere la luce” entro brevissimo termine, con indiscusso “fine pubblico” ed ineccepibile “fruibilità dell’utenza”. La progettualità “ad onda” rischia di diventare uno Tsunami che investirà tutti i criticoni dell’Amministrazione, devastati dalla bellezza delle opere concepite, che vedranno la loro realizzazione nonostante delle semplici, quanto popolari domande sul tema:

Ma le coperture sono state concepite “ad onda” perchè alla prima Sciroccata seria le recupereremo a mare?!?

Tutto questo Plexiglass fumeè, che non protegge adeguatamente dai raggi solari, non potrebbe essere sostituito da pannelli di materiale “seriamente” protettivo, motivo per cui viene concepita una copertura degna di questo nome, sacrificando l’estetica a fronte di un’insperata funzionalità?

L’avveniristico fabbricato “ex Esso”, risorto come araba fenice dalle proprie ceneri, sarà raggiungibile:

col teletrasporto;

con un sottopassaggio con scala mobile che arrivi direttamente dentro lo stesso;

con un tappeto elastico che farà saltare il turista dalla biglietteria al deposito bagagli;

o forse si assisterà ad una transumanza di turisti, con bagagli al seguito, che attraverseranno la via, regolarmente carrabile, fronte fermata dei Bus, bloccando il traffico veicolare e generando la congestione dello stesso?

Nonostante queste siano solo alcune delle domande che si sentono in giro, semplicemente riportate dallo scrivente, scevro di qualsivoglia velleità di conoscenza tecnica in materia ingegneristica e progettuale, siamo certi che riceveranno risposta, non scritta o verbale, ma con la realizzazione delle opere stesse, che dimostreranno con il loro utilizzo di essere funzionali e fruibili molto più di quanto si pensi.

Confidiamo quindi nella nostra Amministrazione, che sta lavorando alacremente per realizzare, nonostante tutte le critiche, le programmate opere di riqualificazione dell’arredo urbano, per il miglioramento della fruibilità degli spazi urbani ed extra urbani.

E confidiamo anche nella “Buona Politica”, che vigili sempre sulle azioni intraprese nei “piccoli” giorni dei fine settimana eoliani…

A fronte della frase pronunciata che ricordiamo con maggior terrore che è, resta e sarà sempre:

“Ora ca sùgnu Papa… Papìu”!!!

Fortunatamente c’è chi, con coraggio e mettendoci “la faccia”, pensa a formare i cittadini del futuro, confidando in un ruolo da sempre riconosciuto di “Politico”, tristemente diventato oggi più che mai un “mestiere” più che una “missione”.

Aspettiamoci quindi di vedere una moltitudine di nuovi politici in erba, spinti da inarrestabile coscienza civile che, alla fine del comizio del candidato di turno, in lacrime per la settima volta consecutiva, si alzeranno per confortarlo, abbracciandolo fraternamente, rievocando alla mente i “Corsi e Ricorsi storici” di Gianbattista Vico!

Quindi si passa dal maldestro tentativo di gestire pochi elementi a costituire qualcosa di più grande che possa portare “numeri” alla causa…senza ancora aver ben individuato quale essa sia!

E come se un costruttore non fosse riuscito a mettere su e far stare in piedi una casetta, decidesse, in maniera lungimirante, di costruire un grattacielo…

“Pù sì e pù no”, io l’appartamento non lo comprerei!!!

Confido, per entrambi gli argomenti, per chi ne avesse individuati “soltanto” due, che la situazione volga verso soluzioni che mirino al bene comune, alla corretta amministrazione della “Res Publica”, ad una maggiormente misurata voglia di fare e di “esserci”…

E se così non sarà, siate certi che vedremo uno scarico di responsabilità… come dire… “ad onda”!!!

Meteo:

Situazione senza particolari variazioni meteo di rilievo. Un fine settimana all’insegna delle precipitazioni sparse, non ben prevedibili nel nostro meraviglioso arcipelago, dove, come sempre affermato, se piove a Vulcano c’è il sole a Lipari, se diluvia a Panarea a Filicudi si squàgghia!

Il vento sarà debole e variabile, non inficiando i collegamenti marittimi, alati e no!

Quindi:

Acqua i cielu da Sabato a Lunedì e poi il solito sole primaverile che ci permetterà di abbronzarci “a mezze maniche”, con una tintarella che definirei… ehm… Ad onda!

Food:

“Caserecce SAR” di Andrea Amato

unnamedOlio EVO, aglio di Nubia, Peperoncino rosso fresco, Prezzemolo, Pomodorini, Olive nere “du Capistèddu”, Capperi (Presidio Slow Food), Tonno Alalunga (Thunnus Alalunga) (ALB) pescato, trasformato e conservato alle Eolie.

Perchè anche in uno scomodo container, durante un turno di servizio SAR, la voglia di convivialità ed il piacere per la buona tavola possono essere espressi, grazie ai pochi mezzi a disposizione ed alla passione di Andrea Amato, nostromo della M/V CP 322, grande maestro di cucina!

Per un sicuro ed indimenticabile momento gastronomico… Ad onda!