Primarie Pd, appello del segretario per votare a Lipari

t

Riceviamo dal segretario del Pd di Lipari, Saverio Merlino e pubblichiamo

L’8 dicembre si vota per eleggere la Segreteria nazionale del Partito Democratico.

Nelle Eolie si vota: a Lipari, sul Corso Vittorio Emanuele (uffici La Cava a fianco Farmacia Internazionale), a Stromboli (in via Marina) e a Leni (in via Libertà).

I seggi resteranno aperti dalle ore 8,00 alle ore 20,00.

Per votare non occorre essere iscritti al Partito Democratico.

Hanno diritto di voto le cittadine/i e le elettrici/elettori che hanno compiuto il sedicesimo anno d’età.

L’8 dicembre alle primarie del Partito Democratico io voto perché sono convinto che il Partito, che a Lipari rappresento, ha certamente mille difetti e non è il caso di negarlo ma, sicuramente, si sforza da anni di disconoscere una idea della politica che ha seriamente compromesso la nostra realtà. Abbiamo smarrito la strada e perso ogni misura lasciando che l’impulsività e l’autodeterminazione governassero la nostra quotidianità. Niente progetti e programmi di lungo respiro, nessuna prospettiva ideale, niente solidarietà tra uomini.

L’8 dicembre alle primarie del Partito Democratico io voto perché sono convinto che questo Partito possa concretamente ridare dignità alla politica e alla sua aspirazione più alta, esaltando la centralità della persona, della sua umanità, delle sue fragilità e dei suoi bisogni.

L’8 dicembre alle primarie del Partito Democratico io voto perché è necessario riaffermare che, al di là dei discorsi e delle ambizioni personali, poi arriva sempre la razionalità e la capacità di risolvere i problemi.

L’8 dicembre alle primarie del Partito Democratico io voto perché il mio Partito diventi un Partito alternativo al modello culturale che ci hanno imposto negli ultimi 20 anni. Un Partito che sappia mostrarsi molto audace, progressista, riformista, coinvolgente e sorprendentemente coraggioso.

L’8 dicembre alle primarie del Partito Democratico io voto perché questo è un Partito che al suo interno tollera il dialogo ed il confronto, anche brusco, ma che rifugge sempre dall’idea del pensiero unico, della espulsione per vilipendio al capo, dell’assenza di spirito critico.

L’8 dicembre alle primarie del Partito Democratico io voto perché Civati, Cuperlo e Renzi hanno saputo, ognuno secondo il proprio talento e capacità, riportarci in una discussione su noi stessi, sul nostro futuro e sul futuro del nostro Paese. A loro va riconosciuto il merito di essersi spesi anche per cercare di far comprendere a tanti di noi che non bisogna fuggire dalla politica ma che anzi alla politica bisogna ritornare, con una idea nuova di noi stessi e del nostro vivere collettivo.

Non perdiamo questa occasione e come segretario del PD di Lipari-Eolie invito tutti a partecipare al voto delle primarie per fare della giornata dell’8 Dicembre la grande festa della democrazia e della libertà.

Saverio Merlino

Segretario del Partito Democratico di Lipari-Eolie