Peter Pan: gira e rigira paga…l’ortolano

peter-pan160Tassa di sbarco, nuova tassa di sbarco, tassa di soggiorno e… l’ortolano! Il gioco delle tre carte. Alla fine per differenza pagheremo noi cittadini con l’aumento IMU! E’ da settembre che si rinvia di tutto e di più. Ora siamo passati dalla tassa fino a 5 € a 2,50 punto e basta. Ci raccontano dopo l’ennesima bocciatura che hanno presentato un nuovo ddl e speranzosi attendono ancora che a Roma passi! Ripeto, scordatevelo (…abbiamo perso anche il Ministro!)

Nel contempo questa Amministrazione non vuol saperne della tassa di soggiorno; pertanto se non passa la tassa di sbarco noi pagheremo di più come IMU. Perché? Perché gli albergatori non la vogliono e l’Amministrazione è costretta a fare quel che dicono.

Ma andiamo al sodo: Vorrei sapere se e come il Comune intende recuperare i 200 mila € prelevati dalla tassa di sbarco 2013 per pagare gli ex dipendenti Pumex ? Li chiederà alla Regione e magari ai tanti politicanti locali e non solo che avevano promesso, a più riprese, di sistemarli ? O i cittadini devono , qualora passasse la tassa di sbarco, rinunciare, ogni anno, ad una parte di fondi da destinare al territorio, ai servizi, al calo dell’imposizione fiscale ecc, per fare assistenzialismo ? So che diversi ( non tutti) di questi lavoratori, fatti fuori non dall’Unesco ma dall’inconcludenza politica, sono diventati indispensabili per l’ente; ma, diciamolo chiaramente, si vuol fare ancora campagna elettorale sulle loro spalle ? E ai tanti disoccupati che, anche in preda alla disperazione scappano fuori dall’isola ( ne trovo anche qui a Milano ) e che attendono una speranza per rientrare cosa direte ? Che ci saranno da sistemare prima i 35 ex Pumex ? Ma vediamo prima cosa combina la Regione.

In ogni caso continuo a chiedere chiarezza sulla destinazione dei fondi che entrerebbero della tassa di sbarco. Tanto semplice: tanto entra, tanto si spende a beneficio della trasparenza per la cittadinanza. Ricordo, comunque, che se i numeri della stagione 2013 saranno confermati, con l’attuale tassa di sbarco il Comune incasserà circa 600 mila €.

Spero che dopo il fumo arrivi l’arrosto e mi auguro veramente che entro fine marzo avremo numeri e programmi sul 2014; anche perché se dobbiamo dire “Campa cavallo che l’erba cresce” mi viene da aggiungere, mentre l’erba cresce il Cavallo se la mangia!