Lipari, quel cane che corre per la spiaggia sperando che arrivi il suo padrone

gigi

rainews.it

I bambini in spiaggia lo hanno soprannominato Gigi, un nome facile, che fa simpatia, per un cane che fa soprattutto tenerezza, e fa stringere il cuore ai bagnanti di Lipari. Una leggenda metropolitana (ammesso che l’aggettivo si applichi a un’isoletta vulcanica) lo narra abbandonato, sulla spiaggia di Canneto, da qualcuno che era in barca, che ha attraccato per scaricarlo e che poi se n’è andato. Da allora Gigi passa le sue giornate a guardare l’orizzonte, verso Panarea, e ad abbaiare solo quando intravede piccole barche, come forse era anche la sua. Una scena straziante che si ripete fino al tramonto. E dopo? Dove vanno d’inverno le anatre di Central Park? Dove passa la notte il cane Gigi?

Questo l’articolo di rainews ma il cane, da come si può leggere nei commenti alla notizia, sulla nostra pagina Fb, apparterrebbe ad un cittadino di Canneto e non sarebbe stato abbandonato.

I commenti nella nostra pagina Facebook   https://www.facebook.com/giornaledilipari