L’assessore Taranto a Pongolini : su pulizia Marina lunga polemica incomprensibile

L’assessore Massimo Taranto

(Comunicato) Ho letto con sconcerto l’attacco rivoltomi dal sig. Catello Pongolini a mezzo stampa in merito alla bonifica della spiaggia di Marina Lunga che ho annunciato con un post su Facebook il 15 giugno scorso con questo messaggio: “Da oggi la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti come previsto dal nuovo piano ha iniziato con le spiagge ,un servizio che dove previsto sarà garantito per tutta la stagione anche nelle altre isole. Anche se non balneare quella di Marina Lunga è un bel biglietto da visita, si è ritenuto opportuno bonificarla.”

Preciso nuovamente, dunque, per quanti non ne siano a conoscenza, che essendo in area portuale Marina Lunga NON È BALNEABILE, e tuttavia nulla vieta la possibilità di passeggiare, per cui abbiamo ritenuto di effettuare le operazioni di bonifica nelle aree di competenza comunale, eliminando tutto ciò che le mareggiate invernali hanno depositato (come da foto allegate). Anche molti cartelli sono stati divelti dalle intemperie e sono già stati ordinati i nuovi per la sostituzione, aggiornati con i riferimenti normativi anti covid.

Cosa ci sia di falso scorretto e inutile per l’ambiente davvero non si comprende. Mi sfugge anche il nesso tra una operazione effettuata il 15 giugno con delle foto di 45 giorni prima, tra l’altro in pieno lockdown, in cui non avremo potuto comunque effettuare questo tipo di azione, e considerato poi che il nuovo appalto del servizio raccolta rifiuti ha decorrenza 1 giugno 2020.

Non ritengo utile entrare in ulteriori polemiche perché il lavoro e gli sforzi fatti in tema di pulizia e raccolta rifiuti, pur con tutte le difficoltà del caso che non ho mai celato, sono sotto gli occhi di tutti e così intendo proseguire nel mio ruolo che cerco di svolgere al massimo delle mie forze.

Questa Amministrazione e io personalmente abbiamo sempre apprezzato e condiviso l’impegno che tanti, a titolo volontario, mettono nella cura del territorio e delle aree pubbliche, certi che nasca sempre e unicamente dall’attaccamento al proprio territorio e dalla sensibilità personale.

L’Assessore

Massimo Taranto

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01