Giannò : il fastidio del pensiero libero ad alcuni consiglieri comunali

Riceviamo da Corrado Giannò e pubblichiamo :

Giannò : si dimetta chi chiede la dimissioni del Sindaco
Corrado Giannò

Nella giornata di ieri, venerdì 30 aprile 2021, ho notato da parte di alcuni Consiglieri Comunali dell’eccessivo nervosismo che prelude a reazioni isteriche, allorquando esprimi come libero cittadino, quale io sono, un tuo pensiero che non rispecchia, la volontà dei consiglieri di cui sopra.

Oltre agli isterismi ho anche avuto modo di ascoltare, affermazioni false che non hanno assoluto riscontro con la realtà.

Ad esempio, è stato detto che il sottoscritto non è mai stato eletto, falso!

E’ stato addebitato a non so quale mandante, un mio articolo all’indomani di una seduta di Consiglio Comunale, falso!

Ho, a differenza d’altri, buone capacità di comprensione e scrittura.

Tutto ciò dovrebbe presupporre che la libera espressione, il libero pensiero, sia intrinseco dentro ognuno di questi Consiglieri Comunali ma, allorquando a questi viene rivolto, apriti cielo.

Costoro non sono per nulla abituati ad accettare il punto di vista altrui, ed a questo punto non posso altro che esclamare:

Peccato per loro!

Distintamente, Corrado Giannò.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7