Etna chiama… Stromboli risponde

“Sequenza esplosiva nell’area Nord dello Stromboli, iniziata con tre eventi di minori intensità, rispettivamente alle ore 1:32:50, 1:33:00 e 1:33:10 UTC. Dopo circa dieci secondi, si è verificata una esplosione maggiore alle ore 1:33:30 UTC con una durata di circa 10 secondi e si è conclusa alle 1:34:00 UTC. Quest’ultima attività ha prodotto una ricaduta di materiale grossolano lungo la Sciara del Fuoco ed una parte di materiale è ricaduta in direzione del Pizzo”. Lo riporta l’Ingv – OE.

Nella nota, comunque, si aggiunge che “dal punto di vista sismico, dopo la fase di incremento dell’ampiezza del tremore che ha seguito la sequenza esplosiva, segnalata nel comunicato precedente, i valori sono rientrati nella norma. Non si osservano variazioni significative nel tasso di occorrenza degli eventi esplosivi. I dati di deformazione non mostrano variazioni significative”.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01