Eolie : giorni ” caldi ” tra migliaia di arrivi, partenze e controlli ticket

il terminal aliscafi di Milazzo invaso dai turisti in partenza per le Eolie
il terminal aliscafi di Milazzo invaso dai turisti in partenza per le Eolie

Milazzo- Sono questi i giorni più caldi , e non solo a livello meteo, dell’estate. I più fortunati possono ancora permettersi la settimana di ferragosto, il resto, la stragrande maggioranza, si accontenta, e non può fare altrimenti, del fine settimana o di piccole evasioni di due o tre giorni. A Milazzo ,come si vede nella foto di Giuseppe Muscarà, terminal degli aliscafi invaso da passeggeri con bagagli al seguito ( in certi frangenti è impossibile muoversi) in attesa di partire con gli aliscafi per le Eolie.

Ovviamente si registrano anche tante partenze. Dalle Eolie è difficile trovare un posto ponte sulla nave per Napoli fino al 16 e per gli aliscafi, nonostante le diverse corse giornaliere per Milazzo e Messina è consigliabile acquistare i biglietti almeno un giorno prima. A Stromboli , vulcano assoluto protagonista. L’isola è ovviamente richiestissima con grandi affari per le compagnie che si occupano di minicrociere.

il vicesindaco Gaetano Orto
il vicesindaco Gaetano Orto

Ma vigila direttamente il vicesindaco Gaetano Orto che con la Polizia Municipale ha raggiunto l’isola con il gommone della Protezione civile. Ieri, giornata di controlli (che danno parecchio fastidio) sul numero dei passeggeri trasportati dalla Calabria e dalla costa tirrenica. Si preannuncia, come l’anno scorso, un’altra estate fruttuosa di fondi in più che finiranno in bilancio.