Dolori alla schiena: come superarli con l’attività fisica

Tutti ne hanno sofferto almeno una volta nella vita; c’è chi ne fa un vero e proprio cruccio e non riesce a liberarsene. I dolori alla schiena sono una piaga comune a molti: tante volte sono legati alla attività sportiva a doppio filo, da una duplice visione. Ciò in virtù del fatto che esistono determinate attività sportive che, se non eseguite correttamente, possono causare mal di schiena e, di contro, ci sono particolari sport consigliati a chi soffre di dolori di questo genere.


Il consiglio è quello di avvicinarsi alla pratica sportiva con attenzione, cercando di tenere un comportamento corretto e seguendo i consigli dei trainer onde evitare di trasformare l’allenamento in un di rischio. Analizzando l’altro lato della medaglia lo sport, se ben praticato, è da sempre utile per prevenire infortuni e dolori vari; e l’aspetto interessante è dato dal fatto che ci si può rivolgere anche ad esercizi dorsali da eseguire facilmente presso la propria abitazione, a casa.

Gli esercizi dorsali da fare a casa

Migliorare la propria forza oltre che l’elasticità muscolare, ecco i segreti che sono alla base di una prevenzione degli infortuni. La attività sportiva gioca un ruolo determinante in questo quadro. I moderni stili di vita mettono a dura prova determinati muscoli, soprattutto quelli della schiena: basti pensare a quanto tempo si trascorre seduti davanti al pc, in macchina, in ufficio.
Con una attività sportiva mirata è possibile andare a risvegliare questi muscoli, praticando esercizi per i dorsali facilmente eseguibili anche a casa. Costanza è la parola d’ordine, anche se non si frequenta una palestra è bene allenarsi 2 o 3 volte alla settimana.
Quali sono gli esercizi dorsali a casa per il mal di schiena? Dal plank con sollevamento alternato di braccia a gambe passando per la posizione del gatto fino all’allungamento della schiena da sdraiati. Diversi esercizi che possono essere eseguito sfruttando il peso del proprio corpo, senza quindi dover ricorrere ad attrezzature di alcun genere.
D’altra parte questa tipologia di allenamento senza pesi non va ad influire ulteriormente sulla schiena, il che contribuisce tanto alla prevenzione di infortuni futuri quanto al miglioramento dello stato di salute se già si soffre di dolori muscolari alla schiena.
Tenere i muscoli in costante movimento, allenarli, rinforzarli: è questa la chiave per superare problematiche della schiena contribuendo a costruirsi un fisico forte e resistente anche con il passare del tempo.