Convegno Fidapa su disturbi comportamento alimentare

unnamed“Comprendere per prendersi cura: la realtà dei disturbi del comportamento alimentare” è il tema del convegno organizzato dalla sezione Fidapa delle Isole Eolie “Le Sette Sorelle” con il patrocinio del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asp di Messina e la collaborazione della Referente del centro “Il Cerchio D’Oro” che si svolgerà, nella Chiesa del Pozzo di Lipari, sabato 26 Aprile con inizio alle ore 17.30.

“Il Cerchio D’Oro” è un progetto regionale che dal 2004 si occupa a Messina di diagnosi, cura e gestione integrata dei disturbi del comportamento alimentare.

Il centro, sito in via Sant’Elia presso l’Unità Operativa DCA dell’Asp di Messina, è un luogo protetto e molto accogliente in cui un’equipe multi professionale medico-psicologica si occupa della persona portatrice della patologia nelle sue diverse fasi e di supportarne i familiari.

unnamedLa sezione “Le Sette Sorelle”, impegnata nell’ organizzazione di attività di interesse sociale e culturale, ritiene indispensabile promuovere e sostenere attività di approfondimento della realtà dei disturbi del comportamento alimentare, una problematica estremamente attuale e di grande interesse per le famiglie. I giovani oggi dimostrano di avere un’attenzione particolare per il proprio corpo che quando non induce a stili di vita corretti e diviene eccessiva può sfociare nei cosiddetti disturbi della condotta alimentare. In particolare l’anoressia, la bulimia e la binge eating sono gravi patologie che nascono nella psiche e si servono del corpo per esprimere una sofferenza profonda.

Dopo i saluti della presidente di sezione Marica Ficarra, interverrà il Direttore del DSM dell’ASP di Messina Antonino Ciraolo. Seguiranno gli interventi della Referente dell’ Unità Operativa per la cura dei Disturbi del Comportamento Alimentare ” Il Cerchio d’Oro” del DSM dell’Asp Rossana Mangiapane, dell’ operatore psicologo del Progetto “Il Cerchio D’Oro” Laura Profilio . All’incontro sarà presente, inoltre, la Presidente dell’associazione di volontariato Korakanè Rita Sasso. Korakanè riunisce le famiglie dei giovani con disturbi della condotta alimentare e collabora con il centro di via Sant’Elia sostenendo gli utenti nel difficile percorso della cura e della riabilitazione. I lavori verranno moderati da Rosa Maria Falanga, assistente sociale presso l’ambulatorio del DSM di Lipari.