Collagene dagli scarti del pesce : a Lipari si realizza un laboratorio biotecnologico

Comune partner del progetto “Bythos – Biotechnologies for Human Health and Blue Growth”

Dopo un lungo percorso e un perseverante lavoro, si concretizza un’opera di grande importanza che vede il nostro territorio protagonista su un tema di altissimo valore: sono stati infatti avviati, dalla ditta Cortese Livio, i lavori per la realizzazione di un laboratorio, a Canneto – S. Vincenzo, nell’ambito del progetto “Bythos – Biotechnologies for Human Health and Blue Growth”, di cui il Comune di Lipari è partner insieme all’Università di Palermo, all’Università di Malta, al Distretto Pescaturismo e Cultura del Mare, al Ministero per lo Sviluppo Sostenibile per l’Ambiente e i Cambiamenti Climatici Maltese, Dipartimento della Pesca e dell’Acquacoltura di Malta, e ad AquaBioTech Ltd.

L’obiettivo di Bythos è la produzione di collagene attraverso la lavorazione degli scarti del prodotto ittico, da utilizzare soprattutto in ambito cosmetico e farmacologico, e dunque in un’ottica di trasformazione della materia da scarto a risorsa, da costo da smaltire a produzione di valore, secondo una concezione di economia circolare.

Tali attività di trattamento e di estrazione delle molecole bioattive (incluso il collagene e gli omega 3 e 6) dagli scarti del pesce saranno svolte, una volta ultimati i lavori, presso il laboratorio biotecnologico di Canneto che rimarrà anche quale centro dimostrativo permanente a disposizione di tutti gli stakeholder e portatori d’interesse.

L’Amministrazione Comunale

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01