Buona festa della Repubblica a tutti gli italiani vicini e lontani

la foto di Antonio Iacullo per celebrare la Festa della Repubblica di oggi
la foto di Antonio Iacullo per celebrare la festa della Repubblica di oggi

(Ansa) Sarà aperta da una folta rappresentanza di sindaci, tutti con la fascia tricolore, la parata di quest’anno per la Festa della Repubblica. Una novità assoluta, a rimarcare il carattere della ricorrenza del 2 giugno, che è l’anniversario (quest’anno il settantesimo) della proclamazione della Repubblica: una festa di tutti gli italiani, dunque, e non solo di quelli in divisa.

Tra le novità della Festa, anche la partecipazione di rappresentanti di 53 scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia selezionate dal progetto annuale del ministero dell’Istruzione, del Senato della Repubblica e della Camera, che si intitola ‘Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione’.

Nel solco della tradizione la giornata sarà aperta dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, che – accompagnato dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti e dalle più alte cariche dello Stato – deporrà una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto per ricordare tutti i militari e i civili che hanno servito e servono lo Stato. Il momento clou sarà la parata su via dei fori Imperiali, che vedrà sfilare tra il Colosseo e piazza Venezia 3.600 persone – tra civili e militari – articolate in sette settori: uniformi storiche con bandiere delle organizzazioni internazionali e degli organismi multinazionali, a seguire uomini e donne di Esercito, Marina Militare, Aeronautica, Carabinieri, i Corpi militari e ausiliari dello Stato, i Corpi armati e non dello Stato, tra cui i ragazzi del servizio civile nazionale.

Ci saranno anche gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, reduci dalle vittorie agli Invictus Games di Orlando (Florida). Non mancherà il sorvolo dell’area da parte delle Frecce Tricolori che lasceranno una scia rossa, bianca e verde nei cieli della Capitale. Il primo passaggio della formazione è in programma intorno alle 9.15 sull’Altare della Patria, per gli onori al Milite Ignoto; il secondo passaggio ci sarà invece al termine della rivista militare, intorno alle 11. Questa mattina due aerei della Pattuglia Acrobatica Nazionale hanno fatto le prove sorvolando i Fori.