Art.1 e la solita fuffa…

Nuove critiche all’Amministrazione, anche sulla mancanza di sicurezza. Ma Lipari sta per avere una grande stazione dei Carabinieri

Comunicato Art. 1

Alessandro La Cava , presidente di Art. 1
Alessandro La Cava , presidente di Art. 1

Abbiamo spesso criticato questa amministrazione per manifesta incapacità politica nella gestione della cosa pubblica. Siamo stati gli unici a sollevare problemi seri, ancora irrisolti per la comunità eoliana.

Dall’acqua ai trasporti, alla poca sicurezza, ai rifiuti, abbiamo assistito inermi ad un teatrino di giustificazioni che hanno, in questi quattro anni, mascherato le vere carenze di una squadra di amministratori che forse avrebbero fatto meglio a dedicarsi ad altro.

Tutte giustificazioni che fino ad oggi hanno convinto il credulone liparoto che ancora crede alle favole di Pinocchio.

Non è vero che non ci sono soldi e la dimostrazione tangibile è sotto gli occhi di tutti.

In occasioni come queste si mortifica l’intelligenza e la dignità del liparoto chiamato a fare giornalmente sacrifici per il bene comune e poi, come oggi, basta un Ministro, peraltro meritevole di cotanta accoglienza solo perché è della stessa area politica del primo cittadino non certo per essersi speso per la sicurezza del nostro territorio, per rimettere a nuovo un territorio.

In meno di una settimana si asfaltano le strade e si potano tutti gli angoli dell’isola, miracolo o vergogna?

Noi siamo indignati ma consapevoli che manca soltanto un anno per rimettere il territorio nelle mani della volontà popolare.

Art.1

dalla nostra pagina Facebook

Luca Giorgianni

Sono assolutamente d’accordo con La Cava !!! Della favola di Pinocchio ne sa molto più di noi, visto che questo termine, lo ha coniato quando in campagna elettorale col numerino attendeva il tornaconto. Della sicurezza al di là delle sue parole che restano LE SUE!!! Oggi ritroviamo una caserma dei Carabinieri, che non si realizzava da quando lui era piccino piccino e la memoria non lo aiuta .Un tribunale riaperto che era stato chiuso con legge negli anni precedenti, una struttura di Protezione Civile che non esisteva e che conta decine e decine di volontari , per non parlare delle iniziative realizzate con la Guardia Costiera e Guardia di Finanza. Per quanto riguarda le figure vicine all’attuale sindaco avrei da rispondere dove sono quelle vicino a lui ma questa è un altra favola ………