A Lipari la borsa internazionale dei siti Unesco

COMUNICATO STAMPA

“Borsa Internazionale del turismo culturale e dei siti Unesco “: Sarà Lipari ad ospitare la IV edizione della manifestazione

Tortorelli , De Francesco e il sindaco Giorgianni
Tortorelli , De Francesco e il sindaco Giorgianni

Lipari, 11 aprile 2014. Sarà Lipari ad ospitare l’edizione 2015 di “Mirabilia – European Network of Unesco Sites”. Il progetto di rete è promosso dalla Camera di commercio di Matera in collaborazione con gli Enti camerali di Messina, Brindisi, Genova, Padova, La Spezia, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza. L’idea è quella di promuovere un’offerta turistica integrata dei siti che renda visibile e fruibile territori turisticamente interessanti e accomunati dalla peculiarità di essere patrimonio Unesco.

A dare precise rassicurazioni in merito è stato Angelo Tortorelli, presidente della Camera di commercio di Matera, nel corso della riunione operativa per la III edizione in programma a Perugia, svoltasi questa mattina all’hotel Tritone di Lipari. “E’ doveroso sostenere la candidatura della Camera di commercio di Messina ad ospitare in questa meravigliosa isola l’edizione del prossimo anno di “Mirabilia” – dichiara Tortorelli – dopo che l’Ente camerale messinese ha dato la propria disponibilità a sostenere Perugia. Perugia, infatti, ha bisogno del sostegno del sistema camerale perché intende candidarsi a capitale europea della cultura per il 2019. E le Camere di commercio, come dimostrato anche in questa occasione, non litigano tra loro. Al contrario, sanno bene fare squadra”. Tortorelli ha, poi, acceso i riflettori sulla paventata soppressione degli Enti camerali. “Il sistema camerale va rivisto, coretto, ma funziona – puntualizza – non si possono cancellare con un colpo di spugna 150 anni di storia. Dallo Stato non pretendiamo nulla. Vogliamo solo essere giudicati per quel che facciamo sul territorio, anche e soprattutto in termini di promozione e di accompagnamento alle imprese”.

“Abbiamo aderito di buon grado alla scelta di Perugia per quest’anno – dichiara il commissario della Camera di commercio di Messina, Franco De Francesco – luogo affascinante, certamente titolato ad ospitare questa importante manifestazione. Ci riempie d’orgoglio il fatto che il prossimo anno sarà Lipari la sede dell’evento”.

Alla riunione operativa hanno preso parte anche l’amministratore unico dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio di Messina, Saro La Rosa; il responsabile delle Attività promozionali della Camera di commercio di Messina, Giuseppe Salpietro; Cristina Corona dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio di Messina; il segretario generale della Camera di commercio di Matera, Luigi Boldrin; il direttore Cesp di Matera, Vito Signati, che ha illustrato i dettagli del progetto; il direttore dell’Azienda speciale della Camera di commercio di Genova, Pietro Costa; il direttore dell’Azienda speciale della Camera di commercio di La Spezia, Ilario Agata, insieme al funzionario Federica Bonanini; il marketing manager dell’Azienda speciale della Camera di commercio di Udine, Antonella Cappelletti; il funzionario di “Promobrindisi”, Azienda speciale della Camera di commercio di Brindisi, Emma Taveri; il sindaco e il vicesindaco di Lipari, Marco Giorgianni e Gaetano Orto; l’assessore al Turismo, Davide Starvaggi; il consigliere comunale Pietro Lo Cascio; il presidente di Federalberghi Eolie e isole minori della Sicilia, Christian Del Bono; e, in videoconferenza, il vicesegretario generale della Camera di commercio di Perugina, Fabrizio Frattini.

“E’ un’occasione di crescita molto importante – afferma il sindaco Giorgianni – un’opportunità straordinaria per il nostro territorio che permetterà di amplificarne il suo valore”. “Siamo particolarmente compiaciuti della presenza e dell’appoggio dell’amministrazione locale – aggiunge Tortorelli – che testimonia quanto importante può essere l’istituzione locale a sostegno dei nostri progetti”. “E’ un’iniziativa di grandissima rilevanza – osserva La Rosa – che realizza un’attività promozionale delle Eolie che, ormai è certo, ospiterà la manifestazione il prossimo anno”.

Alla scorsa edizione, svoltasi a Matera nel novembre dello scorso anno, hanno partecipato venticinque aziende del Messinese – esclusivamente del settore turistico – che hanno incontrato in un unico, grande evento di due giorni, con la formula B2B, ben settanta buyers stranieri, provenienti da oltre 30 Paesi europei ed extraeuropei.

“Accogliamo con grande favore gli esiti dell’incontro di stamattina – sottolinea Del Bono – ribadiamo l’interesse e la massima disponibilità ad un nostro coinvolgimento attivo per la migliore riuscita dell’iniziativa. Crediamo molto in Mirabilia quale occasione di valorizzazione dei siti Unesco per la promozione di forme di turismo sostenibile e, quindi, compatibili con le caratteristiche dei nostri territori”.