Vulcano, assolto commerciante marocchino accusato di restistenza a pubblico ufficiale

Comunicato

Si è concluso con una assoluzione perché il fatto non sussiste , il procedimento penale a carico del Sig. QADCHAOUI Azeddine, commerciante di nazionalità marocchina posto agli arresti domiciliari la settimana scorsa, nel corso di una operazione contro l’occupazione abusiva di suolo pubblico, nell’isola di Vulcano.

Il predetto, difeso dall’Avv. Francesco Rizzo, del Foro di Messina, era stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

Il Giudice D.ssa Simona Finocchiaro, , nell’udienza del 15.07.2014, ha assolto il predetto dal reato allo stesso contestato, la pubblica accusa aveva chiesto la condanna a mesi 4 di reclusione e ha provveduto a dichiarare estinta la misura cautelare applicata.

Lipari, 21.07.2014

Avv. Francesco Rizzo