Volare dove non si potrebbe ma fino ad un certo punto

Nuova immagine

Sommessamente 

Possibile che , a fronte delle richieste dell’Enac agli enti competenti,  di integrazione dei dati geografici e dei volumi di spazio aereo da interdire ai fini della tutela ambientale, tutto questo materiale deve ancora essere presentato dal 2011 ? Evidentemente si.  E il sorvolo degli elicotteri continua ad avvenire liberamente. Anche sullo Stromboli dove, invece, il divieto di sorvolo per finalità turistiche è in vigore, fatta eccezione per gli aeromobili di Stato e gli aeromobili direttamente coinvolti in operazioni di soccorso e salvataggio o autorizzati dalla Protezione civile.

Ora, se Air Panarea, con sede nell’isola, è facilmente raggiungibile dagli inviati de ” Le Iene” che ne filmano e documentano, parzialmente, per la seconda volta l’attività ( ci farebbe piacere assistere ad un servizio anche sull’utilità sociale di questa compagnia in inverno, durante i giorni di isolamento )  sarebbe opportuno verificare quello che accade in questi cieli in piena estate . Sorvoli di diverse compagnie, e atterraggi ovunque; quest’ultimi anche negli spazi sterrati della provinciale per Pecorini a Filicudi e in altri angoli ricavati nelle varie isole, tutte “splendide”. Tutto ciò in attesa di provvedimenti o regolamenti  e , soprattutto, di controlli. Già, i controlli. Ma forse stiamo chiedendo troppo…( P.P.)