Trasporti marittimi: confermato il sit-in di protesta al porto

Comunicato

La cittadinanza Eoliana, da sempre vicina alle problematiche che l’accomuna alle Isole Egadi, già duramente penalizzata dai tagli dei servizi essenziali, quali sanità, istruzione e collegamenti con la terra ferma, nonostante il rientro momentaneo dell’allarme, perpetuando lo stato d’incertezza che ha caratterizzato questi ultimi giorni, temendo un semplice rinvio della problematica, si unisce per reclamare il diritto alla mobilità, essenziale dato l’elemento insulare che contraddistingue il nostro territorio, in prossimità anche dell’inizio della stagione turistica. Ricordiamoci inoltre, che la compagnia Ustica Lines è L’UNICA a garantire il collegamento diretto (tutto l’anno) con Messina e Reggio Calabria e (nel periodo estivo) con Palermo. E’ importante essere uniti, numerosi e coesi per far sentire la nostra voce di cittadini al di fuori delle logiche economico-politiche che riguardano un sistema non interessato al singolo e che penalizzano ulteriormente le isole minori servite maggiormente dalla compagnia in questione.

 UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA, UN RINVIO NON FA UNA VITTORIA!

L’appuntamento, quindi è sabato 11 aprile dalle ore 10:00 alle ore 16:00 al porto di Sottomonastero di Lipari,per una raccolta firme di adesione al comitato e dalle ore 17:00 per un sit-in di protesta, di fronte alle biglietterie, in attesa di risposte certe.

Comitato Spontaneo “Isolani SI, Isolati NO!”