Gastel : Filicudi e le Eolie perdono un grande ambasciatore

Qui senza giorni né ore
è solo un riflesso
la percezione di me.
Così resto fermo
dinnanzi al buon cielo
l’indice sulle labbra
sperando che il mondo
mi abbia oltrepassato.”

La Filicudi di Giovanni Gastel in questi versi scritti nella sua bellissima casa – rifugio dell’isola che amava tanto e dove trascorreva le sua vacanze estive. Le Eolie perdono uno dei semiresidenti più illustri, morto per Covid ieri pomeriggio a Milano. Ma ecco chi era Gastel nell’articolo Ansa.

Leggi