Sidoti: disavanzo ma con minori trasferimenti, potenziare riscossione

di Angelo Sidoti

angelosidotiVista la discussione sviluppatasi in occasione dell’ultimo consiglio comunale ho voluto ricalcolare l’andamento dell’entrate del Comune di Lipari degli ultimi 10 anni 2005/2014 (n.7 dell’amministrazione Bruno e n.3 di quella Giorgianni).

Amministrazione Bruno

– Entrate medie tributarie incidenza del 45%

– Entrate medie da trasferimenti Stato Regione incidenza del 55%

Amministrazione Giorgianni

– Entrate medie tributarie incidenza del 59%

– Entrate medie da trasferimenti stato regione incidenza del 41%

Se consideriamo anche le entrate straordinarie otteniamo:

Amministrazione Bruno

– Entrate medie tributarie incidenza del 39%

– Entrate medie da trasferimenti stato regione incidenza del 48%

– Entrate medie straordinarie incidenza del 13%

Amministrazione Giorgianni

– Entrate medie tributarie incidenza del 49%

– Entrate medie da trasferimenti stato regione incidenza del 35%

– Entrate medie straordinarie incidenza del 16%

1) SOLO PER ESSERE OBIETTIVI NEL PERIODO BRUNO LE ENTRATE DALLO STATO ERANO MAGGIORI DEL 13-14%.

2) DI CONTRO OGGI VENGONO A MANCARE DALLO STATO REGIONE UNA MEDIA DI CIRCA 3MLN DI EURO

3) DI CONTRO OGGI REGISTRIAMO MAGGIORI TASSE PER CONTROBILANCIARE LE MINORI RIMESSE DELLO STATO REGIONE

Cosa bisogna fare:

a) MIGLIORARE IL SISTEMA DI INCASSO DEI TRIBUTI MA SOPRATUTTO IL SISTEMA DI ACCERTAMENTO

b) INTERVENIRE URGENTEMENTE NELLA GESTIONE DELL’IDRICO

c) INTERVENIRE NELLA RIDUZIONE DEI COSTI DEL SISTEMA RIFIUTI.

E PER FORTUNA CHE C’E’ LA TASSA DI SBARCO ALTRIMENTI IL COMUNE SAREBBE GIA’ IN DEFAULT … ALTRO CHE SFORAMENTO DEL PATTO DI STABILITA’.