Quel debito di 44 mila euro che poteva essere evitato

Ne avevamo già parlato a luglio del 2020 (articolo in basso) e oggi il riconoscimento del debito fuori bilancio, da 44 mila euro ( frattanto pignorato e liquidato) è giunto in Consiglio comunale. E’ costato caro al Comune l’incarico dato dalla giunta Bruno, nel 2008, di Comandante della polizia municipale al dott. Nico Russo invece che alla dott.ssa Francesca De Pasquale la quale , avendone i requisiti, presentò ricorso ( in alto l’intervento in Consiglio comunale di Gesuele Fonti )

Il Consiglio ha dato mandato all’Amministrazione di intitolare una banchina di ormeggio navi al marittimo Gaetano D’Ambra di Lipari, deceduto a bordo della nave Sansovino e di intitolare la piazzetta dell’approdo di Alicudi ad Egidio Russo, scomparso nel 2003. Approvati anche il piano rifiuti 2021-2023 e il PAESC (Piano d’azione per l’energia sostenibile ed il clima). Via libera, infine, all’esenzione del pagamento della tassa di sbarco per i proprietari di casa, ai componenti il nucleo familiare, ai pendolari che lavorano nelle isole del Comune di Lipari ecc. . Si dovrà presentare autocertificazione agli agenti delle compagnie di navigazione.