Un fiore per Desirée e Bartolo

di Mariangela Pastore
Questa mattina sul lungomare di Canneto vicino al parco giochi, una rappresentanza di alunni della scuola Primaria di Canneto ha piantato dei fiori nelle aiuole per ricordare la tragica scomparsa di Desirée Villani e Bartolo Giardina, avvenuta in un incidente stradale, nell’ottobre scorso, a Quattropani.

I bimbi hanno piantato ed innaffiato i coloratissimi fiori con lo sguardo al cielo ed una preghiera nel cuore. Una lodevole iniziativa che renderà più bella Canneto ,voluta dalla mamma di Desirée in memoria della sua cara e bella figlia. A piantare I girasoli, simbolo della vita che deve continuare in nome di chi non c’è più, una bimba dallo stesso nome Desirée Torre e Nathan Favaloro ( antico nome ebraico di Bartolomeo), desiderio di mamma Stella.

Il dolore di una madre per la perdita prematura di un figlio è inimmaginabile e, tocca ancor di più gli animi nella settimana santa che stiamo vivendo con la Passione di Cristo e la pietà della Madonna madre Sua e nostra. L’inaugurazione avverrà Domenica di Pasqua giorno 17 Aprile alle ore 18.30, la cittadinanza è inviata a partecipare.

Canneto, la proposta : il parco giochi da intitolare a Desirée e Bartolo