Mare sicuro: serrati controlli Guardia costiera Milazzo

Capitaneria di Porto – Guardia costiera Milazzo

“MARE SICURO” – Sicurezza della navigazione

gommone gcNell’ambito dell’Operazione Mare Sicuro 2014, promossa anche quest’anno in ambito nazionale dal Ministero Infrastrutture e Trasporti di concerto con il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, anche questa settimana gli uomini della Guardia Costiera del Circondario Marittimo di Milazzo, sono stati impegnati in’intensa attività operativa lungo i litorali di propria competenza con autopattuglie e con mezzi navali al fine di garantire la sicurezza dei bagnanti a tutela della sicurezza della navigazione del diporto nonché dell’ambiente marino costiero. Il personale impegnato in detta attività ha accertato e sanzionato uno scarico fognario non depurato in assenza di autorizzazione, presso il litorale di levante del Circondario marittimo di Milazzo. Il Gommone GC A 64 ha proceduto ad elevare un verbale amministrativo per violazione dell’ordinanza di sicurezza balneare al conduttore di una unità da diporto che navigava sotto costa. I mezzi nautici dalla Guardia Costiera di Milazzo hanno, inoltre, rilasciato n. 4 Bollini blu” ad altrettante unità da diporto “virtuose” in quanto soggette a controllo con esito positivo.

Il locale Comando della Guardia Costiera di Milazzo vuole dare alcune raccomandazioni/consigli per una corretta e sicura balneazione:

“MARE SICURO” – Il decalogo del Bagnante

1 Non fare il bagno se non sei in perfette condizioni psicofisiche;

2 Anche se sei un buon nuotatore non forzare il tuo fisico;

3 Dopo una lunga esposizione al sole entra in acqua gradualmente;

4 Lascia trascorrere almeno tre ore dall’ultimo pasto prima di fare il bagno;

5 Non entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa;

6 Se non sai nuotare bagnati in acque molto basse;

7 Non allontanarti oltre i gavitelli che delimitano la zona di sicurezza per la balneazione;

8 Non allontanarti dalla spiaggia oltre i 50 m. usando materassini, ciambelle, galleggianti o piccoli canotti gonfiabili;

9 Evita di tuffarti dagli scogli;

10 Osserva quanto previsto nelle ordinanze per la disciplina delle attività balneari, in particolare:

– non recare disturbo alla quiete dei bagnanti (schiamazzi, giochi, radio a volume elevato);

– non portare animali sulla spiaggia, ad eccezione delle zone ove espressamente previsto;

– non montare tende, accendere fuochi, campeggiare sulla spiaggia.