Joseph “Joe” Barnao “il Re della salsiccia” in New Jersey, era nato a Stromboli

The original Hiram’s Roadstand in Fort Lee, New Jersey, USA, selling French fried hot dogs, circa 1930. (Photo by Vintage Images/Getty Images)

Storie d’emigrazione

Joseph “Joe” Barnao nacque a Stromboli, in provincia di Messina, nel 1924, da Francesco e Giuseppina. Quando lui vide la luce in casa Barnao erano già nati tre altri figli: Vincenzo (aveva nove anni); Maria (sette anni) e Carolina (cinque anni). Il padre, Francesco, emigrò per gli Stati Uniti nel 1927 (arrivò ad “Ellis Island” sulla nave “Duilio”). Solo cinque anni dopo il padre fu nelle condizioni di far giungere in America tutta la sua famiglia. Così, nel 1932, Giuseppina, la madre, e i suoi ragazzi sbarcarono ad “Ellis Island” dalla nave “Roma”.

I Barnao stabilirono la loro residenza a Brooklyn e solo successivamente si trasferirono in New Jersey. Joseph “Joe” partecipò alla Seconda Guerra Mondiale servendo la “Army Air Force”. Sposò l’italo-americana Eleonora Panittieri (morì nel 2004) che gli diede tre figli: JoAnn, Lenora e Carol. Nel 1955 Joseph Barnao rilevò a Fort Lee, contea di Bergen, in New Jersey il locale “Hiram’s” (fondato nel 1932) dove aveva lavorato come cameriere. All’inizio ebbe un socio che un giorno decise di scappare con la cassa dei soldi. Lui, uomo di bontà unica, reagì così: “Era un brav’uomo. Ti avrebbe dato la camicia se ne avesse avuta una”.

Joseph “Joe” con il suo “Hiram’s” servì alla sua clientela hot dog, wurstel, hamburger e birra (ma la specialità della casa era il panino con salsiccia). Joseph ne fece un ritrovo, quasi irrinunciabile, per la intera cittadinanza. Per oltre 50 anni “Hiram’s” fu la sua casa. Intere generazioni hanno, ancora oggi, di quel locale e del suo bonario proprietario un amorevole ricordo.

Rimase storica la rivalità con l’altro locale “Callahan’s” e più di una stazione televisiva parlò di: “The Great Hot Dog War” (“La grande guerra degli hot dog”). Ma lui precisava: “tra il mio “Hiram’s” e il “Callahan’s” non c’è mai stata guerra ma solo leale concorrenza”. Tra i suoi clienti Brooke Shields e l’attore Buddy Hackett . “Hiram’s” viene citato, come luogo di buon ricordo, in numerosi libri. Per molti lui fu: “il Re della salsiccia”.

Nel 2002 Joseph “Joe” decise di lasciare e mise in vendita il locale. Arrivarono numerose e valide offerte ma, alla fine, Joseph preferì cederlo a due suoi dipendenti, Pete Demiris e Jeff Escudero, che lavoravano con lui sin dagli anni ’80. Questo a patto che avessero conservato per il locale lo stesso nome: “Hiram’s”. Joseph “Joe” Barnao morì 17 gennaio 2017.


Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7