Fuori dal pantano !

peter-pan160di Daniele Corrieri

Caro Sig. Sindaco mi rivolgo a Lei essendo che ha la delega ai lavori pubblici. Domando: Ma i 12 milioni per quel famoso piano di interventi annunciato poco la visita dell’ex Ministro dell’Ambiente, per la prevenzione sul dissesto idrogeologico, che fine hanno fatto? Arriveranno?

In attesa di questa manna, non posso fare a meno di rilevare dei problemi impresentabili che però si ripresentano puntualmente… basta appena un po’ d’acqua. Ieri mattina l’area sottostante il porto di Sottomonastero sembrava la parte dei Calli di Venezia; il tratto Scuole medie- Sottomonastero il fiume Po; Via Roma e Marina Lunga il Tevere e Canneto la “Piscina di Venere”. E non sono andato dalle parti di Quattropani e Pianoconte con Acquacalda che non scherza. Ma le va dato atto che con lo sblocco dei fondi, grazie all’adesione al Patto Verticale incentivato, entro l’anno si dovranno spendere i tre milioni già in cassa per Canneto e per Acquacalda. Ma ci sono, lo ricordo, anche piccoli interventi di periodica manutenzione che potrebbero essere realizzati come la pulizia di grate e tombini specie lungo i torrenti a rischio. A proposito di Acquacalda: Ma quando si ripristinerà il tratto Acquacalda – Quattropani e viceversa ? So dei suoi solleciti alla Provincia ma se non ci sentono, perché non possono farlo, che li anticipi il Comune questi lavori da 30 mila euro o lasciamo la strada chiusa chissà ancora per quanto ? Una curiosità, a proposito della Provincia: Ma la strada per Porticello dopo ogni pioggia perché resta invasa,per diversi giorni, in un paio di punti, dalla pomice? Certo di un suo intervento e con l’auspicio che non si continui a fare acqua perché siamo già abbastanza impantanati .