Eoliani ? Come i tonni in gabbia per la mattanza

tonniI misfatti della politica di Lipari

di Daniele Corrieri

Oggi entriamo nei dettagli che dovrebbero entrare nella testa degli isolani. Parliamoci chiaro: O qui si fa qualcosa per il turismo e per la crescita in generale o andiamo tutti in Australia! Si ha la netta sensazione che tutto sia imballato e che dai vari operatori turistici all’Amministrazione non si capisce cosa fare e come programmare. Ora, vorrei che il sindaco Marco Giorgianni desse qualche risposta:

Domando : E’ possibile che oggi, a distanza di sei mesi , stiamo a chiederci se ci sarà un cambio di guardia nel ruolo più importante quale quello dell’Assessore al turismo? C’è la concreta possibilità che diventi tale un’esponente dell’area PDL presentato da un alleato di maggioranza ,eletto con i voti del PDL , peraltro nella rosa dei candidati a Sindaco del PDL alle ultime amministrative ?

E’ possibile che di fronte al fermento globale per l’expo di Milano , a Lipari non si sia pensato a come parteciparvi e in che modo?

E’ possibile che ad oggi siamo impantanati nei debiti fuori bilancio e che gli stessi devono essere dilazionati per un minimo di 3 anni? Ergo, ci saranno dei soldi per partecipare alle fiere ? (da utilizzare , spero, non come quest’anno). Avete visto come il gruppo di giovani di Social Eolie di Lipari sanno promuovere Lipari e le sue sorelle? Pensate, tutto con un semplice profilo di facebook e un po’ di creatività! Quei filmati potrebbero essere utili in Bit.

Ormai quest’isola è sotto scopa della silenziosa mattanza della politica del non fare; noi poveri tonni giriamo nella gabbia: Speriamo non si sa cosa e non protestiamo perché ognuno tira a campare e pensa che se sbraita fa male a se stesso o a qualche parente.

Ma è, inevitabilmente, tempo di risposte pensando che siamo al 12 novembre e ad oggi non sappiamo cosa accadrà nella prossima stagione turistica. Quella appena passata ( a proposito che spreco settembre e ottobre senza nessuna iniziativa… ma erano tutti stanchi ?) si è sistemata da sola in extremis grazie ai problemi di Tunisia ed Egitto. Abbiamo riempito gli hotel in agosto (prezzi da mercatino delle pulci), ma continuando cosi mi sa che il prossimo anno i prezzi per riempire saranno da baratto. Pur di dire abbiamo i turisti li faranno dormire a gratis!

Sindaco batta un colpo ! Ci faccia sapere chi sarà il nuovo Assessore al Turismo; ma faccia presto, non più tardi di mercoledì. Ovviamente aspettando cosa succede e chi sarà il segretario del PD. Il nuovo segretario vincente gli darà il totale per la sua maggioranza, sempre se c’è…e se c’è è come l’acqua buttata nella sabbia che si assorbe in un baleno!