Due anni e quattro mesi al marocchino che tentò di violentare giovane isolana

Barcellona- Condannato a due anni e quattro mesi al Tribunale di Barcellona , M.A. , il 25enne marocchino che lo scorso 13 marzo aveva di tentato di violentare, all’ingresso di un’abitazione di via Garibaldi, la figlia di un noto professionista di Lipari. E’ stato giudicato con rito abbreviato. L’accusa aveva chiesto una condanna di sei anni e otto mesi di reclusione.