Dove trovare corsi online e quali sono i più richiesti

Quali son le piattaforme consigliate per seguire corsi online, in questo momento nel quale il blocco casalingo obbligato sta portando l’intero mondo della formazione sul web? E all’interno di un panorama che si sta facendo sempre più variegato, quali sono i percorsi consigliati da seguire?
Seguire corsi online, direttamente tramite web, è un qualcosa di sempre più diffuso vista la praticità delle operazioni: tutto quello che occorre è avere una connessione internet ed un supporto, pc o device mobile, con il quale connettersi. Un pc può ovviamente essere più comodo per seguire un corso online, ma c’è anche chi si affida al proprio smartphone o tablet.


Ci sono diverse tipologie di corsi, alcuni dei quali richiedono l’installazione di software o programmi sui pc per poter essere utilizzati: altri sono reperibili direttamente sui siti delle relative piattaforme. Portali di e-learning ai quali ci si connette come se si stesse in un’aula fisica.
Ci sono tantissimi corsi di formazione online di qualunque genere, per tutte le necessità: formazione professionale, non soltanto accademica, quella utile per apprendere un mestiere e che può tornare buona nella ricerca di un lavoro. Si parla dei cosiddetti corsi di formazione professionale che rilasciano certificazioni, come quelli rilasciati dalla Accademia Formalia e che sono consultabili a questo link.

I corsi più richiesti

Quali sono i corsi maggiormente richiesti in rete? Imparare le lingue può essere sempre una valida soluzione, soprattutto durante il lock down: sfruttare il periodo di chiusura forzata per apprendere una nuova lingua straniera. Stessa cosa dicasi per tutto quello che riguarda il mondo multimediale del web, che sta ovviamente esplodendo in ogni suo campo.
Ecco allora che proliferano corsi per e-commerce manager, imparare a gestire un e-commerce per diventare una sorta di direttore di negozio virtuale; stessa cosa dicasi per i corsi rivolti all’uso di Facebook per business.

Nel settore economico da segnalare poi corsi quali corporate finance e financial accounting: in generale tutto il mondo del private sta crescendo. A causa del lock down ci si rivolge maggiormente a consulenti privati anche per capire come mettere al sicuro i propri soldi in questo momento così complesso.

Più legati all’hobby, quindi alla passione, i corsi di fotografia o quelli di cucina: soprattutto questi ultimi spopolano in tempo di Covid, visto c he ka prima ondata ed il lock down primaverile ha visto crescere enormemente il trend di mettersi ai fornelli per trascorrere il tempo.

In sostanza la clausura forzata può diventare un’occasione importante per acquisire nuove competenze ed imparare un qualcosa di nuovo, che sia per hobby o che possa tornare utile successivamente per lavoro. Ed il bello di tutto questo è che oggi ogni cosa può essere fatta direttamente in rete, seguendo corsi online grazie alle moderne piattaforme.