Peter Pan intervista il Sindaco di Lipari

Oltre la fantasia o dentro la realtà? Intervista immaginaria di Peter Pan al Sindaco!

peter-pan160Cosa ne pensa della sua maggioranza? Penso che per fortuna tra due settimane arriva la Primavera e incomincio a mettere le magliettine cosi evito le giacche. A via di tirarmele, i vari consiglieri di maggioranza me le hanno ridotte male e il prossimo autunno sarò costretto a farmi un nuovo guardaroba.

E su bilancio e bilancini cosa ci dice ? Sa, noi non aumenteremo le tasse ai cittadini e se lo dice l’Assessore Orto dovete crederci; abbiamo la garanzia del 97 %, rispetto all’anno scorso, dei trasferimenti regionali . Spero che aumentino la tassa di sbarco: gli introiti non sistemeranno da soli il bilancio ma, forse, anche con l’aiuto della Regione, riuscirò a mettere una pezza sugli ex Pumex.

Ma Lei dei suoi “Fantastici 4” assessori è contento? Che devo dire ( smorfia): ognuno sta cercando di fare la propria parte ma come ben sa con pochi soldi c’è poco da inventarsi; quello che è importante è che nessuno di loro una mattina si svegli e decida di cambiare i programmi da me stabiliti. Perché dice questo? Sembra che qualcuno, ma qui non si parla di Assessore ma di un “Tutor”, vorrebbe, per protagonismo o per visibilità, entrare su tutto. Ciò non è che sia sbagliato ma in questo momento e in futuro è bene che sappiano che, giusto o sbagliato che sia, il mio programma è sempre lo stesso. E a chi non piace lo dica che le porte sono sempre aperte.

Sbaglio o c’è dell’amarezza ? O, meglio, è demoralizzato ? Assolutamente no, purtroppo quando l’isola vive di “politica individualista” bisogna fare un sorriso a tutti ma quel che conta è tenere i nervi saldi anche perché si rischia di creare più confusione di quanta se ne possa percepire.

Non me ne voglia, ma Lei crede che in Consiglio si trami per sfiduciarla e che questo Consiglio abbia elementi con gli attributi per farlo ? Non è un problema che mi pongo ma credo che quei quattro birichini che stanno in minoranza (gli scappa un sorriso) se non parte prima la firma di qualcuno della maggioranza non faranno un passo.

Quindi Lei mi sta dicendo che teme qualcuno della maggioranza? A Lipari non bisogna temere nessuno ma guardarsi da tutti! Ma stia sereno: non accadrà anche perché per arrivare a 14 serve che che arrivi il 30 febbraio

Le faccio una domanda maliziosa: il suo partito, l’ UDC, a livello nazionale si è riavvicinato alla destra e verosimilmente alle prossime elezioni nazionali e non solo sarà l’alleato “bilancino e determinante”; cosa può accadere a Lipari in caso di elezioni ? Lei , nel caso si ricandidasse (scappa un secondo sorriso) avrà due ipotetiche liste di destra con due candidati di destra…

Mi scusi quali candidati?

Una forza che rappresenta Ciccio Rizzo, l’altra forza che rappresenta probabilmente quello che oggi è l’ “uomo invisibile”.

Le rispondo subito: da qui a tre anni ci potrebbero essere ulteriori cambiamenti ai quali peraltro siamo abituati; ma nel caso avverrà quel che Lei sostiene valuteremo il da farsi.

Allora, ammettendo che ciò accada, provi a pensare: Ciccio Rizzo appoggiato da Forza Italia e rappresentato da Lauria & C. oltre che dal gruppo di Lipari vicino al dott Materia che oggi si definiscono Allenza Nazionale/Fratelli d’Italia. Dall’altra parte “l’uomo Invisibile” appoggiato verosimilmente da Nuccio Russo, Ugo Bertè, Peppe Finocchiaro e altri amici ex PDL (terzo sorriso)…

Sa, le vie del Signore sono infinite, ma le ricordo che a oggi i miei alleati più saldi sono: PD – UDC – Nuovo Giorno – e sino a prova contraria i numeri messi insieme mi darebbero ancora una volta la vittoria, ma qui non dipende da me da tutti noi messi insieme che dobbiamo fare e possibilmente non strafare.

Sig. Sindaco, ha dimenticato Articolo 1

Corrieri, Lei è il solito “darigghiaru”, Lei ha parlato di partiti e movimenti; Articolo 1 non esiste più come rappresentanza nella mia maggioranza. Adesso ci sono due consiglieri di maggioranza, se poi lei come “darigghiaru” per le prossime elezioni me li mette contro che devo fare come lei ? Immaginare ciò che oggi non è inimmaginabile! ( gli scappa l’ultimo sorriso)

Grazie Sig. Sindaco e buona Domenica!