Lipari, opportunità Dupim anche per l’imprenditoria

ANCIM – ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI DELLE ISOLE MINORI

REGIONE SICILIA

COMUNE DI LIPARI

ACCORDO DI PROGRAMMA QUADRO PER LO SVILUPPO LOCALE DELLE I. M. D.U.P.I.M. 2014-2020

PROGETTI A INIZIATIVA PRIVATA:

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI AMMISSIONE A CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO:

Il Comune di Lipari sta partecipando alla stesura del D.U.P.I.M. (Documento Unico Programmatico delle Isole Minori) 2014-2020.

Il documento rappresenta un importante strumento di programmazione dello sviluppo economico delle isole nell’ambito delle iniziative sostenute dall’ANCIM ( Associazione Nazionale Comuni Isole Minori ) in accordo con le misure di finanziamento per il sostegno alla ripresa economica ed occupazionale che saranno attivate nell’ambito di specifici tavoli di concertazione in corso con i soggetti istituzionali preposti ( Unione Europea, Governo, Ministeri, Regioni ).

Il programma 2014-2020 porta avanti il percorso iniziato con il turismo sostenibile fin dalle iniziative finanziate dalla Delibera CIPE 2000 e recentemente con il DUPIM 2008-2013, Fondo Isole Minori.

Il Turismo rappresenta il principale asse di intervento articolato fra turismo rurale e turismo nautico ed unitamente all’asse “Ambiente” rappresenta il collante dei settori di sviluppo locale con la valorizzazione dei Beni Culturali, Paesaggio e Risorse naturali, Artigianato e prodotti tipici di qualità.

Lo sviluppo locale sarà supportato dalle infrastrutture legate ai Trasporti, alla Sanità ed alla Scuola.

Il DUPIM sarà articolato in interventi infrastrutturali a migliorare e potenziare i settori esistenti (per il 30% delle risorse attribuite) e in iniziative imprenditoriali che sviluppino occupazione e valorizzazione delle risorse locali ( per il 70% delle risorse attribuite ).

Il programma si propone anche la sinergia fra l’intervento pubblico e quello privato con un’azione congiunta di iniziative imprenditoriali e pubbliche in particolare nel settore del recupero e riutilizzo del patrimonio edilizio, energia, mobilità.

Al fine di raccogliere le indicazioni e le proposte delle realtà imprenditoriali locali, anche in corso di costituzione e soprattutto legate al mondo giovanile, si invitano tutti gli interessati a presentare una manifestazione di interesse con una scheda di dettaglio dell’iniziativa che descriva il progetto nei suoi aspetti qualitativi ed economici.

Si porta a conoscenza degli interessati che il termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse a partecipare all’iniziativa dell’ANCIM per il sostegno alle attività produttive nelle I.M. è fissato al 15 Maggio 2014.

Per tutti i soggetti interessati, la manifestazione di interesse, accompagnata da una scheda di dettaglio dell’iniziativa per progetti di importo non superiore alla soglia di 500.000,00 euro , dovrà essere presentata quanto prima e comunque entro tale termine.

Si rammenta che tutta la modulistica di cui sopra è disponibile presso la sede di questo Comune, Ufficio di Gabinetto del Sindaco, che provvederà a distribuirla tempestivamente agli interessati, oltre che sul sito istituzionale del Comune di Lipari.

Si precisa che il limite delle contribuzioni pubbliche a fondo perduto ai progetti privati, fissato indicativamente al 100%, sarà commisurato al valore stabilito in sede di valutazione dell’iniziativa ed in base alla percentuale di cofinanziamento da parte dei soggetti interessati.

Inoltre, i progetti privati caratterizzati da prevalente interesse pubblico potranno beneficiare di un contributo superiore a quello spettante ai progetti analoghi caratterizzati da interesse prevalentemente privato, secondo le modalità che verranno stabilite in sede di accordo di programma.