Improvvisazione…al ribasso

Turismo: si regalano posti letto e si gira a vuoto

di Daniele Corrieri

peter-pan160Lipari: Pasqua 2015 ormai passata, molti hotel chiusi, turisti non pervenuti salvo piccole eccezioni, cioè i gruppi. Ma gli individuali dove sono? A proposito, oggi 6 Aprile gli hotel vendono la camera per due persone comprensiva di prima colazione tra 48 e 69 euro. Se poi vuoi fare una “pazzia”, anche 82 euro. E qual’ è il guadagno ?

Per mia piccola esperienza questo risultato proviene dalla mancata programmazione, ma soprattutto dalla dalla mancanza di efficacia di quella poca promozione del territorio che si fà. Praticamente , per sintetizzare, di fronte ai problemi di sempre continua a mancare una strategia.

Sento strombazzare che la Federalberghi ha raggiunto un accordo con la Compagnia delle Isole: chi parte da Napoli per le nostre isole e soggiorna almeno due giorni avrà diritto a uno sconto del 20%. Ma lor signori sanno che il soggiorno si riduce a tre giorni eccezion fatta per i gruppi organizzati…a momenti da pagare per farli venire alle Eolie? Hanno capito che chi deve andare in vacanza deve raggiungere nel più breve tempo possibile il luogo di soggiorno? Bah!

Ora posso sembrare il criticone di sempre ma è proprio il caso di dire che si continua a girare a vuoto. Lasciando stare le già discutibili modalità di partecipazione alle fiere, senza un portale proprio degli albergatori per poter risparmiare sulle commissioni e, sempre, con la battaglia dei prezzi al ribasso sui portali on line che tipo di turista possiamo ricevere a Lipari? Semplice, di basso target!

Per fortuna, al gioco a ribasso non partecipano né a Salina, né a Stromboli né a Panarea; anzi, tutt’altro: loro giocano, quando c’è da farlo e specie in alta stagione , al rialzo. Guarda caso il target di queste tre isole supera di gran lunga il target delle altre isole del nostro Arcipelago.

A proposito di Salina, e di promozione turistica. Mi sembra strano che dai tre comuni non giungano notizie relativamente alla loro proposta all’Expo dove il GAL con capofila il Comune di Lipari parteciperà per quattro giorni. Non vorrei mai che un giorno possa emergere che un Sindaco , in questo momento assente per ovvi motivi, programmava per tutta l’isola con evidenti benefici per tutti. Ma sono sicuro che gli altri due primi cittadini sapranno sorprenderci con effetti speciali.

Concludo, ritenendo che a Lipari avremo una stagione moscia. Nell’isola principale purtroppo si continuano a regalare vacanze in attesa che un bel giorno questa classe imprenditoriale s’inventi qualcosa di selettivo e produttivo evitando qualsiasi tipo di improvvisazione.

Auguri.