Il Fondo per la Preservazione delle Eolie presenta le sue iniziative a Stromboli

fondo eolie

Il 24 luglio 2015 sarà presentato sull’isola di Stromboli il Fondo per la preservazione delle Isole Eolie (Aeolian Islands Preservation Fund), alle ore 19, presso lo spazio Megà, in località Scari, raggiungibile anche da mare.

L’iniziativa è partita dall’intraprendenza di Ben Goldsmith e Luca del Bono i quali, insieme alla coordinatrice del fondo Federica Tesoriero e ad alcuni amanti delle Isole Eolie, stanno rendendo questo sogno una realtà concreta.

L’Aeolian Islands Preservation Fund è un’Organizzazione Non Governativa indipendente, riconosciuta in tutta Europa, che si propone di contribuire a preservare l’eccezionale valore e la naturale bellezza delle Isole Eolie, promuovendo e supportando iniziative sostenibili sul territorio eoliano, legate all’ambiente terrestre e marino, alla cultura e alle tradizioni, all’artigianato locale e all’architettura eoliana.

Il Fondo raccoglierà fondi da chiunque, in giro per il mondo, abbia a cuore il futuro delle Isole Eolie: i fondi raccolti saranno utilizzati per sostenere le organizzazioni e le associazioni già presenti in Sicilia e altri gruppi o persone che cercano, con il proprio lavoro, di influenzare positivamente le Isole Eolie verso uno sviluppo sostenibile del territorio.

Durante l’evento di presentazione del Fondo, presenteremo le prime iniziative che cercheremo di supportare, per dare una visione reale dell’enorme potenziale che un progetto come questo può avere, in un territorio frammentato come quello delle nostre isole.

L’Aeolian Islands Preservation Fund è, infatti, un’iniziativa presa da amanti e amici delle Isole Eolie, che vogliono dare a questo piccolo e fragile sistema, la protezione che merita, verso uno sviluppo sostenibile del territorio, una reale protezione degli ecosistemi marini e un rilancio della nostra splendida cultura e tradizione eoliana.

I prossimi eventi di presentazione saranno organizzati dopo il 20 di agosto, nelle Isole di Lipari, Panarea, Salina e Filicudi.