Consiglio approva debiti fuori bilancio per 50 mila euro

consiglio comunaleLipari- Approvati in Consiglio comunale debiti fuori bilancio per spese legali , per oltre 50 dei quasi 70 mila euro, in totale giunti questa volta in aula. Una emorragia di fondi pubblici da anni ( negli ultimi sei contabilizzati in bilancio per 4 milioni) per un fenomeno definito dal ragioniere generale, Francesco Subba, fuori controllo. Sul continuo pagamento di debiti fuori bilancio, da registrare l’intervento in aula del consigliere Francesco Megna: “ Sono uno dei fattori massaggio 1di gestione anomala delle risorse pubbliche; la mole in vorticoso aumento incide su bilancio, sul patto di stabilità che è stato già sforato e sulle indennità degli amministratori “ ai quali , proprio come conseguenza dello sforamento del Patto, da gennaio sono stati ridotti i compensi del 30%. “ Purtroppo- ha contestato Megna – la cattiva consuetudine di acquisire servizi e beni senza impegno di spesa , come rilevato anche dal revisore unico, continua ad andare avanti anche su spese spesso ritenute di protezione civile ma che non sono tali . In pratica quando per l’ordinaria gestione si ricorre alle somme urgenze come, ad esempio, per la pulizia delle caditoie dell’acqua , per la riparazione di pezzi di un gommone o per l’acquisto di carburante . Il tutto, ovviamente, senza impegni di spesa e indagini di mercato . Una programmazione ordinaria degli interventi – ha concluso- ci farebbe risparmiare delle somme.filippino festap

Sulla questione il vicesindaco con delega al bilancio e alla finanze, avv. Gaetano Orto, ha tenuto a sottolineare, anche per le sue competenze professionali dirette, che da quando è in carica, cioè dal 2012, “ il Comune ha vinto cause per 187 mila euro con tanto di riconoscimento di spese legali e si sta procedendo al recupero di queste somme. Un segnale importante- ha puntualizzato il Vicesindaco, perché se il Comune si difende adeguatamente ottiene risultati. Da quando sono l’ assessore delegato proprio sulle spese legali – ha specificato- abbiamo un disciplinare e agli avvocati viene stabilito un compenso alla sottoscrizione dell’incarico senza parcelle aggiuntive”.

In Consiglio è passata la proposta ( anche con l’ok del Sindaco) di approfondire il Piano di utilizzo del demanio marittimo, la cui competenza è della Giunta.

airmaxitalia_banner240

paino giovanni