Celestino Tesoriero, grande avvocato a New York: era nato a Panarea nel 1928

Storie d’emigrazione

Celestino Tesoriero nacque a Panarea, comune di Lipari, in provincia Messina, il 15 aprile del 1928. Giunse negli Stati Uniti, con la sua famiglia, nel 1934. Sbarcò ad “Ellis Island” dal  transatlantico “Rex”. Combatté durante la Seconda Guerra Mondiale. Si laureò in giurisprudenza alla “St. John’s University”.

Nel 1954, a New York, fu ammesso alla professione di avvocato. Nel 1958  avvocato “U.S. District Court, Southern and Eastern Districts” (avvocato della “Tribunale distrettuale degli Stati Uniti) di New York. Dal 1963 “U.S. Court of Appeals, 2nd and 3rd Circuits and U.S. Supreme Court”. Associato negli studi “Grainger & Tesoriero” e “Grainger, Tesoriero & Bell” di  Manhattan a New York. 

Fu impegnato, come procuratore distrettuale, in importanti cause e processi di livello nazionale (tra queste quella contro la “Sabine Towing & Transportation Co.”). Sposò Catherine Panittieri che gli diede tre figli. Celestino Tesoriero morì l’8 marzo del 2018 a Hampton Bays, nella Contea di Suffolk, New York.

Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”