Cassazione assolve Raffaele e Amanda

Per l’omicidio di Meredith Kercher,avvenuto a Perugia il primo novembre 2007, la Cassazione ha assolto Raffaele Sollecito e Amanda Knox per non aver commesso il fatto. I due erano stati condannati in appello a 25 anni di reclusione il primo e a 28 anni e sei mesi la seconda. Amanda è stata condannata a tre anni per calunnia, pena già scontata. “E’ finita… è finita…”: Francesco Sollecito, padre di Raffaele, ha accolto in lacrime la sentenza della Cassazione. “Stiamo piangendo di gioia” è riuscito solo ad aggiungere. “Finalmente è finita”: ha detto invece Vanessa Sollecito, sorella di Raffaele.

 ( gazzettadelsud.it)