Alle Baleari legge per ridurre consumo di alcol e alle Eolie ?

Sommessamente 

Nelle Eolie, ora in letargo, non ci si ricorda dei diversi giovani che ogni estate finiscono, puntualmente, al pronto soccorso di Lipari, in coma etilico, magari anche dopo nottate di dannose scorribande. Eppure si tratta di ragazzi, spesso ragazzini, che un sorso dopo l’altro rischiano di morire . Tristi consuetudini che in quel paio di mesi di movida scandalizzano sociologi da bar (appunto) e da social per poi cadere tutto nel dimenticatoio . Ebbene, un grande esempio arriva dalle Baleari , in Spagna, dove il governo regionale ha approvato una legge che vieterà a bar e locali di offrire happy hour, open bar e formule di due drink al prezzo di uno: l’obiettivo, ovviamente, è limitare la vendita e il consumo di alcol da parte dei turisti, che in queste località è molto alto e causa problemi agli altri turisti e agli abitanti.

La legge si applicherà ad alcune zone di Palma di Maiorca come Playa de Palma, El Arenal e Magaluf e al West End di Sant Antoni de Portmany a Ibiza. Un norma messa a punto con l’industria del turismo locale per porre fine ai danni di un tipo di turismo molto diffuso, caratterizzato da un alto consumo di alcol e dalle sue conseguenze.

Riflettiamo e interveniamo finchè siamo in tempo perchè, dopo, scandalizzarsi servirà a poco…(P.P.)

Share