Una sentenza del Consiglio di Stato che alle Eolie non cambia nulla

La sentenza n. 1777/2014 della Sezione Sesta del Consiglio di Stato che dispone di non chiedere al comune permesso per costruire se si vogliono realizzare pergolati e coperture amovibili rischia di creare dei pericolosi malintesi, specie alle Eolie, dove da 15 anni è in vigore il Piano paesistico e dove , per quanto riguarda proprio gli arredi esterni , negli ultimi anni non sono mancate le polemiche e soprattutto i controlli ma anche le condanne giudiziarie, specie per la collocazione di tende e vetrine all’esterno delle attività commerciali.

Ricordiamo, pertanto, che la sentenza va accolta come tale e non come provvedimento legislativo, peraltro in materia di urbanistica, in Sicilia, di competenza della Regione.

Cioè non cambia nulla. Si presenta un progetto alla Soprintendenza che decide sulla sua fattibilità o meno. Auspichiamo, piuttosto, come fatto più volte in passato, che il Comune di Lipari si attivi al più presto per superare i problemi causati dall’art. 38 del Piano paesistico . ( P.P.)