Ospedale ancora in attesa dell’ecografo, i disagi delle gestanti in un video

(Comunicato) Il comitato “l’Ospedale di Lipari non si tocca”, dà voce alle Mamme eoliane. Un grido esasperato, un coro di voci, quello delle Mamme eoliane, che chiedono un percorso nascita adeguato e completo (MORFOLOGICA compresa) , chiedono di poter partorire a Lipari. Lo fanno oggi, in periodo di emergenza covid – 19, lo fanno raccontando la propria esperienza, fatta di sacrifici, di paure, di viaggi, di spese esorbitanti, di incertezze, di stress psicologici.

Chiedono di poter essere seguite in maniera SICURA e CONTINUATIVA qui a Lipari. Chiedono di poter far nascere il proprio bimbo nella propria isola, accanto ai propri cari, cioccolate dai propri affetti, così come sempre dovrebbe essere!

Ad oggi 27 Aprile, non è ancora possibile effettuare la morfologica qui a Lipari, chiediamo a che punto sia l’iter di invio del macchinario? Chiediamo perché alcune mamme devono necessariamente partire anche solo per fare dei tamponi obbligatori durante il loro percorso nascita, chiediamo perché ancora oggi qui da noi diventa complicato fare anche una semplice curva da carico?