Merlino (Pd): “scelta Starvaggi è strategia involutiva”

il neo segretario del Pd di Lipari Saverio Merlino
Il segretario del Pd di Lipari Saverio Merlino

Per il segretario della sezione liparese rischio di recupero di una classe dirigente non stimata

Comunicato

La direzione del Partito Democratico Circolo Lipari – Eolie ha discusso ieri pomeriggio, 16 dicembre, della situazione dell’Amministrazione comunale di Lipari dopo la nomina del dott. Davide Starvaggi ad assessore con delega al Turismo, alla Programmazione e allo Sviluppo economico in sostituzione del Dott. Roberto Cuccia. La preoccupazione presente non solo nel nostro Partito ma anche in un’ampia parte dell’opinione pubblica eoliana, come dimostrano molte notizie diffuse dai giornali on line locali, è che questa nomina potrebbe rappresentare l’avvio di una svolta con l’obiettivo di ristabilire una continuità politica con la vecchia amministrazione che tanto danno ha recato alla comunità Eoliana.

Infatti, il dott. Starvaggi, di cui sono fuori discussione le qualità umane e professionali, non è stato un collaboratore occasionale della Giunta Bruno ma ne ha rappresentato sempre un supporto importante anche quando non era assessore e da assessore ha sostenuto quell’amministrazione fino alla sua conclusione.

Inoltre ha combattuto la battaglia elettorale contro quest’amministrazione con piena convinzione.

Oggi improvvisamente, pur mantenendo vivi tutti i suoi rapporti politici precedenti, accetta di entrare nell’Amministrazione Giorgianni su designazione di una lista civica della maggioranza.

Può stupire se il Partito Democratico intravede in quest’operazione il rischio che, al di là di Starvaggi, si recuperari una classe dirigente non stimata che improvvisamente esce dal letargo e alza la testa?

Può garantire il Sindaco che non sia questo l’obiettivo di qualche esponente della maggioranza?

E non sembra azzardato scommettere in questa vicenda una delega importante e fondamentale come quella del turismo?

Di questo avremmo voluto discutere serenamente se il Sindaco non si fosse chiuso in una sorta di risentita difesa delle sue competenze che nessuno voleva mettere in discussione.

Una posizione difensiva che non fa che accrescere le preoccupazioni che la designazione del dott. Starvaggi faccia parte di una strategia involutiva.

Che fare?

Da una parte non vogliamo indebolire il cammino di un’amministrazione che ha compiuto, anche col contributo dei nostri assessori e del nostro Partito, tante cose positive e dall’altra però non possiamo chiudere gli occhi su una vicenda nebulosa e gravida di pericoli.

Da qui una posizione che vogliamo articolare in due decisioni fra loro collegate:

1. Mantenere forte l’attenzione sugli avvenimenti futuri chiedendo ai nostri assessori che mentre compiono il loro dovere con ancora più impegno esercitino anche una vigilanza in questo senso essendo pronti, nel caso in cui questi segnali abbiano un seguito, a denunziare la deriva ed essere pronti a rimettere il mandato;

2. Chiedere al Portavoce del sindaco, dott. Giacomantonio, componente della Direzione del nostro Partito e che condivide, come tutto il direttivo, l’analisi che abbiamo evidenziato, di rinunziare al proprio incarico poiché questo gesto ha gettato un’ombra sull’attività amministrativa rendendola più difficile da difendere e da sostenere.

Saverio Merlino

Segretario Partito Democratico Lipari-Eolie