“Marevivo” educa i più piccoli a salvaguardare l’ambiente in cui vivono

marevivo

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, torna l’iniziativa di Mare Vivo e rivolta ai piccoli alunni delle scuole che, seguiti durante tutto l’anno da biologi marini ed esperti, conosceranno l’ambiente in cui vivono e impareranno a salvaguardarlo. Già nel nome dell’iniziativa si comprende lo spirito degli incontri, iniziati oggi per i bambini delle Eolie e con il via il 13 novembre per le Egadi, che potranno diventare “Delfini Guardiani”.

A Lipari, Salina, Vulcano, Stromboli, Panarea, Alicudi e Filicudi le lezioni per creare sentinelle junior sono iniziate oggi con ricognizioni in spiaggia, attività di sea – watching, incontri con artigiani e pescatori locali per scoprire i segreti di un mestieri che stanno per perdersi. Per i prossimi 15 giorni, saranno coinvolti i ragazzi delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

marevivo 1

 Dopo un anno di attività alla scoperta della flora e della fauna dei loro territori, i ragazzi riceveranno i distintivi di Guardiani dell’Isola. Con questo riconoscimento avranno il diritto e il dovere di presentarsi, senza accompagnatori adulti, presso il proprio Comune o la Capitaneria di Porto per segnalare eventuali problemi di carattere ambientale.

Il progetto è realizzato con il patrocinio di Federparchi e dei Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, la Marina Militare e le associazioni sul territorio. Le attività di Marevivo sono anche supportate della compagnia di navigazione MSC che metterà a bordo delle sue navi del materiale ludico-didattico ad hoc, rivolto ai giovanissimi e i ai loro genitori. In questo modo nascerà un collegamento tra i bambini che abitano le isole minori e quelli che navigano il Mediterraneo a bordo delle navi.

marevivo 3