Lipari, non c’è una strada sicura: è vero e proprio allarme

Strade provinciali e comunali , a Lipari, piene di buche , anche profonde, ed evidenti pericoli per automobilisti e motociclisti i quali, per ovvi motivi, rischiano la pelle. A lanciare l’ennesimo campanello d’allarme, dopo mesi di notizie e segnalazioni, il presidente di AssoImpreseEolie , Sandro Crivelli, finito con la sua auto dentro una buca, in curva e al centro della carreggiata in un tratto della Falcone e Borsellino.

” Fate attenzione alla curva in direzione Lipari, prima del cimitero, ci ho rimesso due pneumatici , anteriore e posteriore sinistra ma con un mezzo a due ruote ci puoi lasciare la pelle” ha scritto.

Crivelli invierà una Pec al Comune. Ovviamente al post dell’esercente ha fatto seguito il solito ” buca watching” che riguarda le varie zone dell’isola. Ma, praticamente, ormai non si salva una strada, soprattutto nelle zone alte e per Capistello.

Dal Comune , ricordiamo, senza bilancio, si cercherà nei prossimi giorni di intervenire con delle soluzioni tampone . Gli interventi sulle strade di tutte le isole sono stati previsti grazie ad un finanziamento di 900mila euro ottenuto dalla Città Metropolitana di Messina ma i lavori non possono essere praticati d’inverno perchè le piogge vanificherebbero la qualità degli stessi e quindi anche la spesa.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01