Libri: ” Pani caliatu “

Parliamo di libri… rubrica settimanale della Biblioteca Comunale di Malfa a cura di Antonio Brundu

“PANE CALIATU”

pani caliatuCosì Susan Lord e Danilo Baroncini introducono la loro pubblicazione su “Pani caliàtu”, edito dal Centro Studi di Lipari nell’anno 2001: “Una foglia caliata è una foglia secca. I panni caliati sono panni stesi al sole e asciugati fino all’aridità. La càlia o ncàliatura è un procedimento di cottura portato in Sicilia dagli Arabi. In origine riguardava solo i ceci, quei ceci tostati che ancora si trovano nelle fiere siciliane e che vengono abbrustoliti in grandi contenitori di ferro, mescolati alla sabbia che trasmette il calore del fuoco evitando che si brucino a contatto con il metallo. ‘U pani caliatu è il panbiscotto, il pane cotto due volte; lasciato per un’intera notte ad asciugare nel forno a legna mentre la temperatura diminuisce lentamente. Abbiamo eletto ‘u pani caliatu a simbolo della cucina eoliana, perchè fra le oltre duecento persone che abbiamo interpellato per documentarci, quasi tutte hanno nominato ‘u pani caliatu. Lo si utilizzava nella preparazione di molti piatti e fino a una cinquantina di anni fa era una presenza quotidiana nella vita di tutti gli eoliani. Abbiamo deciso di aprire il nostro lavoro con una sezione dedicata al pane anche perchè, oltre all’alimentazione, dal pane dipendevano alcuni comportamenti sociali ispirati alla solidarietà”.

SUSAN LORD

Biologa. Esperta di cucina italiana e mediterranea, ha collaborato come “Food editor” a periodici americani.

DANILO BARONCINI

Giornalista del TG2 sino al 1994. Ha collaborato a numerosi programmi della Rai. Ha scritto di viaggi, cucina e vino per pubblicazioni italiane e statunitensi.