La storia della famiglia Bongiorno partita da Lipari e giunta nel Massachusetts

Associazione Culturale “AMBASCIATORI DELLA FAME”

Emanuel Bongiorno e Angelina Lopes, entrambi nati a Lipari in provincia di Messina, decisero, nel 1902, di tentare il “sogno americano”. Stabilirono la loro residenza a Lynn, contea di Essex, in Massachusetts. Emanuel aprì una calzoleria che ebbe un notevole successo. Emanuel e Angelina ebbero quattro figli: Josephie (sposò l’italo-americano Paino); Dominic; Thomas e Anthony.


Dominic “Mimì” Bongiorno,  nacque a Lynn, Contea di Essex, in Massachusetts, il 2 maggio del 1915. Si diplomò  alla “Lynn Classical High” dove giocò nella squadra di calcio del campionato statale. Lavorò come macchinista, per quarantadue anni, alla “Turbine Division at the General Electric Co. River Works”  di Lynn. Ebbe un figlio Emanuel E due figlie Linda e Patricia. Dominic “Mimì” Bongiorno morì il 7 gennaio del 1987.

Thomas J. Bongiorno


Thomas J. Bongiorno nacque a Lynn, contea di Essex, in Massachusetts, il 9 febbraio del 1917. Diplomato, nel 1936, in scienze classiche. Laureato in legge, nel 1939, alla “Northeastern School of Law” e ammesso alla professione nel 1940. Esercitò la professione a Lynn per oltre sessant’anni. Fu membro Massachusetts Bar (Ordine degli avvocati del Massachusetts) e membro d’onora a vita del “Massachusetts Bar Association”. 

Thos J. Bongiorno era un veterano dell’Esercito degli Stati Uniti per aver combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale. Sposò Mary (diplomata al “Burdett College”), il 21 dicembre del 1941, che gli diede un figlia: Angela. Thomas J. Bongiorno morì a Nahant, in Massachusetts, l’11 aprile del 2006.

il ristorante ““The Tides”  di Anthony A. “Jack” Bongiorno

Anthony  A. “Jack”  Bongiorno nacque a Lynn, contea di Essex, in Massachusetts, il 5 agosto del 1919. Sposò Josephine Lamanna che gli diede un figlio: Thomas. All’inizio degli anni sessanta aprì a Nahant  il ristorante “The Tides”  che ebbe un notevole successo. Nel 1986 vendette il suo “The Tides” per andare in  pensione. Purtroppo  neppure un anno dopo, l’11 dicembre del 1987, Anthony  A. “Jack”  Bongiorno morì. 

Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame