Galleria: oggi il sopralluogo per l’intervento tampone

Per la Porticello – Acquacalda e per il pontile Pumex conferenza di servizi giovedi al Comune

foto Tindaro Sgroi
foto Tindaro Sgroi

Lipari- Intervento tampone alla galleria , lato Lipari. Sopralluogo, questa mattina, come concordato la scorsa settimana, dei tecnici ex Provincia, con il dirigente comunale Mirko Ficarra e il geom. Placido Sulfaro dell’ufficio di Protezione civile, all’ingresso del tunnel . E’ stato stabilito che con 50 mila euro si riuscirà a mettere in sicurezza l’area della parte crollata lo scorso 18 ottobre .

I tecnici ex Provincia, predisporranno il progetto che dovrà avere il via libera della Protezione civile regionale, la quale sosterrà economicamente l’intervento. Attraverso quest’opera si punta a riaprire una parte della carreggiata per consentire la ripresa del traffico autoveicolare, probabilmente a senso alternato con i semafori. Si punta a riaprire il tunnel per la fine dell’anno.

Com’è noto l’intervento più articolato di messa in sicurezza costerà 400 mila euro. Dovrebbe essere realizzato prima della stagione estiva.

Novità anche per quanto riguarda la messa in sicurezza della provinciale Porticello-Acquacalda, arteria che nei pochi chilometri che separano le due località soffre le condizioni di abbandono delle ex cave di pomice e quindi il degrado di una vasta area che fino al 2007 dava un grosso contributo all’economia isolana. A tal proposito per giovedì è stata convocata conferenza di servizi al Comune alla presenza anche del curatore fallimentare della Pumex, oltre che della Capitaneria di Porto. Il Sindaco che , in passato, aveva già diffidato l’azienda all’intervento ora chiederà al curatore di provvedere quanto meno agli interventi di regimentazione delle acque. La Capitaneria chiederà invece la bonifica del tratto di mare interessato dai crolli del pontile di Porticello per il quale , visto lo stato precarietà ( l’accesso era interdetto da quasi un anno) si punta alla totale rimozione. Come del resto avvenuto per la struttura Italpomice, ad Acquacalda, distrutta dalle mareggiate del 2008.