Condannato per diffamazione il Presidente del Consiglio, Adolfo Sabatini

Era stato querelato dall’ex sindaco Mariano Bruno

Lipari- L’attuale presidente del Consiglio comunale, all’epoca consigliere comunale di minoranza, Adolfo Sabatini, diffamò l’ex Sindaco Mariano Bruno ed è stato condannato, dal giudice di pace di Lipari, Davide La Rosa, ad una multa di 700 euro e al risarcimento dei danni in sede civile . Bruno querelò Sabatini in seguito ad un suo intervento, nel novembre 2011, nel corso di una convention, in un noto albergo dell’isola, promossa in avvio della campagna elettorale .

Durante quell’intervento Sabatini, alla presenza , tra gli altri,  di un giornalista locale affermò che il sindaco Mariano Bruno gli aveva chiesto ” se voleva un incarico o sistemare qualcuno o costruire una casa abusiva in piazza Mazzini” , pur di avere in cambio il suo sostegno elettorale per l’elezione a Sindaco.

Un cittadino , dopo aver letto in un giornale on line quelle dichiarazioni presentava , però, denuncia alla Procura di Barcellona per accertare la fondatezza delle affermazioni di Sabatini; dopo le indagini veniva rinviato a giudizio per diffamazione aggravata e , quindi, condannato con una pena pecuniaria.